QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 10°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 novembre 2019

Attualità lunedì 23 ottobre 2017 ore 17:48

Sciopero in vista per trasporti e raccolta rifiuti

Si avvicina la giornata di sciopero nazionale indetto da varie sigle del settore trasporti, con ripercussioni su treni, bus, aerei e raccolta rifiuti



PONTEDERA — Le organizzazioni sindacali Cub Trasporti, Sgb, Si Cobas e Usi Ait hanno proclamato uno sciopero nazionale dei lavoratori del settore trasporti, di 24 ore, per venerdì 27 Ottobre. 

Si prospetta dunque una giornata da bollino nero per chi deve viaggiare e spostarsi coi mezzi pubblici.

Per la provincia di Pisa la Ctt Nord, responsabile del trasporto pubblico in autobus, ha comunicato che lo sciopero riguarderà il personale viaggiante (autisti), addetti alla biglietteria, addetti al rifornimento e addetti ai depositi aziendali. Lo sciopero sarà effettuato da inizio turno alle ore 5,59; dalle ore 9 alle ore 16,59; dalle 20 a fine turno, dunque saranno garantite esclusivamente le corse in svolgimento nelle fasce garantite dalle ore 6 alle 8,59 e quelle dalle ore 17 alle ore 19,59. Il personale di impianti fissi (uffici, officine) sciopererà per l'intero turno di lavoro.

Riguardo ai treni, l'astensione dal lavoro programmata va dalle 21 del 26 ottobre alle 21 del 27. Anche in questo caso saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21 di venerdì 27. L’agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio prima dell’inizio e anche dopo la sua conclusione.

Per quanto riguarda il settore rifiuti, Geofor ha fatto sapere che si potranno avere disagi, in particolare per l'adesione allo sciopere della Flaica Uniti Cub. Nella giornata di venerdì saranno garantiti i servizi pubblici minimi indispensabili, quali la  raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani ed assimilati pertinenti a utenze scolastiche, mense pubbliche e private di enti assistenziali, ospedali, case di cura, comunità terapeutiche, ospizi, centri di accoglienza, orfanotrofi, stazioni ferroviarie, aereoportuali, caserme e carceri, nonché la pulizia dei mercati e delle aree di sosta attrezzate.

Disagi sono previsti anche per chi viaggia in aereo.



Tag

Bologna, rubano bancomat alle Poste e intascano un milione: 3 arresti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca