Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:43 METEO:PONTEDERA17°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Politica giovedì 12 ottobre 2023 ore 07:30

Sfratto delle associazioni, "Totale incertezza"

Palazzo Stefanelli, sede del Comune di Pontedera

Il passaggio necessario per dare inizio ai lavori per il PalAcqua è bocciato dal consigliere Bagnoli: "Comune poco lungimirante, serviva alternativa"



PONTEDERA — Lo sfratto delle due associazioni sportive e sociali con sede nell'area del futuro PalAcqua, ovvero la Pugilistica Mazzinghi e il Carnevale dei ragazzi, oltre al mercato ortofrutticolo, ha scatenato subito la polemica da parte di Matteo Bagnoli, consigliere comunale e capogruppo di Fratelli d'Italia.

"A distanza di oltre un anno dal finanziamento del progetto, l'amministrazione comunale a causa della mancanza di dialogo con il tessuto produttivo e associativo della città è costretta a dare lo sfratto perché non è riuscita a trovare soluzioni alternative - ha commentato Bagnoli - risultato è che il cantiere del PalAcqua partirà in ritardo, mentre per il mercato ortofrutticolo e le associazioni si apre una fase di grande incertezza sul proprio futuro".

"L’amministrazione comunale, così, colpisce il mercato ortofrutticolo, una realtà produttiva di riferimento per l’intera Valdera, mettendone a rischio la sopravvivenza, proponendo uno spostamento nel parcheggio del mercato - ha spiegato - per il Carnevale dei ragazzi, invece di rilanciarne l’attività dopo le difficoltà dovute alla pandemia, il Comune ha preferito certificarne la fine delle attività; infine, con la Pugilistica, da un lato si celebrano le gesta di Mazzinghi tagliando nastri, dall’altro si getta nella totale incertezza l’attività dell’associazione che porta il suo nome".

Per Bagnoli, il tempo trascorso prima dello sfratto era sufficiente per dar vita a un'alternativa, quantomeno temporanea. "Con un minimo di lungimiranza, si poteva arrivare alla realizzazione di una vera e propria cittadella dello sport - ha concluso - a partire dalla palestra dei Canottieri per completarsi alla Rotta con fulcro in zona stadio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Fissati i funerali del tecnico forcolese, tra le vittime dell'esplosione della centrale idroelettrica. Nel giorno delle esequie sarà lutto cittadino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Cronaca

Attualità