comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°25° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 01 giugno 2020
corriere tv
Dl Rilancio, Conte: «Eliminata la prima rata Imu per hotel e stabilimenti balneari»

Cronaca sabato 14 settembre 2019 ore 11:07

Sorpreso nel bosco, pusher reagisce con violenza

Ha colpito un militare con calci e pugni nel tentativo di sottrarsi all'arresto. Poco prima aveva ceduto della cocaina a un giovane



PONTEDERA — Attimi concitati nella serata di ieri nella macchia in località Tre Campane, dove i carabinieri hanno arrestato un 26enne marocchino per spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L'uomo, notato dai carabinieri in perlustrazione per uno specifico servizio antidroga, è stato bloccato subito dopo che aveva ceduto una dose di un grammo di cocaina ad un tossicodipendente della Valdera.

Nelle concitate fasi dell’arresto il 26enne, nel tentativo sottrarsi al controllo, ha colpito con calci e pugni un militare, che ha riportato lesioni giudicate guaribili in 5 giorni.

Ma ogni resistenza del 26enne è stata vana. Bloccato e perquisito, sono saltati fuori altri 15 grammi di cocaina, banconote per 150 euro e una bilancia di precisione. Il tutto è stato sequestrato. Dopo le formalità di rito, è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo di stamane.

Convalidato l'arresto, il 26enne marocchino ha patteggiato la pena di un anno e sei mesi, con obbligo di dimora nel comune di Cascina e di permanenza notturna in casa (20-7).



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Sport

Attualità

Lavoro