QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°25° 
Domani 15°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 22 settembre 2018

Attualità mercoledì 13 dicembre 2017 ore 17:05

"Spazi vietati ai neofascisti in tutta la Toscana"

E' l'auspicio della consigliera regionale Pd Alessandra Nardini, che si è fatta promotrice di una mozione simile a quella approvata a Pontedera



PONTEDERA — In queste settimane, in molti consigli comunali ed in consiglio regionale, come già a Pontedera, sono stati o saranno discussi atti che propongono di non concedere l’utilizzo di sale e spazi pubblici ad associazioni o manifestazioni che si richiamano al fascismo o che abbiano orientamenti razzisti, xenofobi, antisemiti, omofobi e, in generale, discriminatori.

"Bene ha fatto l'amministrazione comunale di Pontedera ad approvare questa proposta - ha commentato la consigliera Alessandra Nardini -, a difesa dei valori di antifascismo e uguaglianza che sono sanciti dalla nostra bellissima Costituzione. Nessun attentato alle libertà costituzionali quindi, direi proprio il contrario! Mi auguro di discutere ed approvare al più presto, anche in consiglio regionale, analoga mozione, di cui sono prima firmataria e che ho presentato già da alcune settimane".

"Quanto successo a Pontedera - ha concluso la consigliera Pd - conferma due cose: Forza Nuova si dimostra ancora una volta vergognosa ma ci troverà sempre con orgoglio, testa alta e schiena dritta, dalla parte opposta".

Il riferimento è all'annuncio di Forza Nuova di voler denunciare il sindaco Simone Millozzi, dopo che il Comune ha multato il movimento per aver svolto una manifestazione non autorizzata in base alle nuove disposizioni, varate a seguito dell'approvazione in consiglio della mozione sulle regole per la concessione degli spazi pubblici.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Sport

Lavoro