QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 24 febbraio 2020

Politica martedì 11 febbraio 2020 ore 18:12

Strada di Patto, Fdi chiede dimissioni di Franconi

Matteo Bagnoli

La notizia di tre dipendenti comunali indagati per le note vicende della strada dissestata porta Bagnoli a chiedere le dimissioni del sindaco



PONTEDERA — Matteo Bagnoli, capogruppo in consiglio di Fratelli d'Italia-Pontedera Sicura, chiede le dimissioni del sindaco Matteo Franconi, che nella precedente amministrazione ricopriva la carica di assessore ai lavori pubblici. La richiesta arriva a poche ore dalla notizia di tre dipendenti comunali indagati per la nota vicenda della Strada di Patto, la strada che appena realizzata si presentò piena di buche, a tal punto che l'amministrazione si vide costretta a chiuderla.

"Noi abbiamo sempre denunciato le gravi problematiche legate ai lavori mal eseguiti della strada di Patto - scrive Bagnoli -, senza che l’amministrazione comunale ci desse mai ascolto. Adesso, grazie all’importante indagine svolta dalla Guardia di Finanza che ringraziamo, la verità sta venendo finalmente a galla. Se ci fossero stati degli errori da parte dei tecnici, ci auguriamo che siano stati dettati solo dall’incompetenza. Qualora i dipendenti comunali abbiano agito in malafede, allora è giusto che paghino fino in fondo il loro conto con la giustizia. Negli anni i nostri quesiti rivolti al sindaco e i nostri appelli, sono sempre stati ignorati. Adesso l’attuale Sindaco Franconi, che al tempo della realizzazione della strada di Patto era assessore ai lavori pubblici, cerca di salvarsi in calcio d’angolo dichiarandosi parte lesa. Di sicuro il sindaco non riuscirà a lavarsi la coscienza sporca, dato che anche lui ha sbagliato, perché non ha seguito adeguatamente l’evolversi dell’opera in costruzione". 

"Per questo motivo, chiediamo le dimissioni immediate del Sindaco Franconi - prosegue Bagnoli -. Matteo Franconi ha fatto male il suo lavoro da assessore, lui avrebbe dovuto vigliare sull’operato dei tecnici e invece non l’ha fatto. L’ennesima riprova della cattiva amministrazione che ha portato solo danni a Pontedera e a tutti i suoi cittadini. Non accettiamo nessun tipo di scusa da parte del Comune di Pontedera e dal sindaco Franconi, la questione è semplice, coloro che avevano il dovere di vigilare sui lavori non l’hanno fatto, e tra questi soggetti rientra l’attuale sindaco, che al tempo della realizzazione dell’opera era assessore ai lavori pubblici".



Tag

Coronavirus, l'appello di Burioni: «In Italia serve unica catena di comando»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Sport