comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°21° 
Domani 13°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 29 settembre 2020
corriere tv
Covid, Fauci: «Il nemico non è Fauci o Burioni, ma il virus»

Attualità mercoledì 02 dicembre 2015 ore 18:05

Studenti del liceo in tv per parlare di abusivismo

E contraffazione. Questi i temi che verranno dibattuti giovedì alle 22,30 su Canale 50 con i giovani del XXV Aprile e del Buonarroti di Pisa



PONTEDERA — Gli studenti dell'Istituto Superiore XXV Aprile di Pontedera e i ragazzi della 5B del Corso di Scienze Applicate del Liceo Buonarroti di Pisa domani, giovedì 3 dicembre, a partire dalle 22,30, saranno ospiti della trasmissione di 50 Canale realizzata in collaborazione con ConfcommercioPisa “Al servizio delle imprese”.

Gli studenti sono risultati i vincitori del concorso cinematografico “Compro falso, rischio autentico” grazie alla realizzazione di due cortometraggi di denuncia della contraffazione e dell'abusivismo.

In studio, con i coordinatori Luca Cerretini del Gruppo Cinema del Liceo Classico di Pontedera e Donatella Bouillon del Liceo Buonarroti di Pisa, anche la presidente e il direttore di ConfcommercioPisa Federica Grassini e Federico Pieragnoli.

Intervistati dalla giornalista Ilaria Donati i ragazzi spiegheranno l'esperienza e i motivi che li ha spinti ad occuparsi di questo delicatissimo tema. Nel corso della trasmissione saranno proiettati i due cortometraggi intitolati rispettivamente “Storia di una maglietta”, dedicato al racconto degli effetti nefasti di una t-shirt trattata con il pericolosissimo cromo esavalente e “Il principe dei tarocchi” una favola moderna in cui il principe perde l'amore per colpa di una borsa taroccata.

L'idea è nata dallo spettacolo “Tutto ciò che sto per dirvi è falso” andato in scena al Teatro Verdi di Pisa davanti a oltre 700 studenti” - ha spiegato la presidente Grassini: “Il messaggio che questi ragazzi ci lasciano è che la contraffazione è intorno a noi e ci riguarda direttamente”.

Un plauso e un grazie a questi ragazzi” – commenta il direttore Pieragnoli - “per questi lavori focalizzati su un fenomeno in grande crescita come la contraffazione e l'abusivismo, dalle pesantissime ricadute in termini di sicurezza e salute, senza considerare concorrenza sleale, evasione fiscale, evasione contributiva, criminalità organizzata”.

Entro Natale, i due video saranno proiettai sugli schermi del Cinema Isola Verde.

Hanno partecipato - 5B del Corso di Scienze Applicate del Liceo Buonarroti di Pisa: Sandro Bianchi, Aurora Colucci, Francesca Iacomelli, Stefano Micheletta Ettore Nencioni.

Istituto Superiore XXV Aprile di Pontedera: Costanza Alberti, Ester Adduci, Chiara Carlotti, Giulia Dal Canto, Rachele Gabbani, Marta Grande, Francesca Grossi, Gaia Lombardi, Claudia Orlandi, Francesca Pratali, Sendeepa Sereviratna, Verdiana Taddei, Lorenzo Tinagli, Matilde Vespi, Marjusa Cullhaj, Marta Galiberti, Giovanni Galloni, Vittoria Ianniello, Giulio Santini, tommaso Ferrucci.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità