QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°16° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità sabato 06 ottobre 2018 ore 17:15

"Un ciclista solitario ha incendiato il Serra"

Lo ha dichiarato l'assessore vicarese Taccola, a Pontedera, dove il mondo dello sport si è mobilitato per aiutare chi ha perso tutto nel rogo



PONTEDERA — "Secondo me e secondo noi, il piromane del Serra è uno solo. Un ciclista solitario che ha scalato di notte il monte sul versante di Calci non appena ha visto che il vento avrebbe favorito la sua opera distruttrice. Un atto, sempre secondo me, senza fini speculativi ma soltanto frutto della sua malattia mentale". Così ha detto l'assessore di Vicopisano, l'ulivetese Andrea Taccola, al collega assessore Matteo Franconi e alla platea di 26 dirigenti sportivi di Pontedera seduti al tavolo del consiglio consiglio comunale per parlare delle iniziative, coordinate dal Comune, a favore di chi ha perso casa, terreni coltivati e uliveti, per l'incendio più grosso che si ricordi almeno da settanta-ottant'anni sul Monte Pisano.

Un ciclista che scala il Serra in solitaria dalla parte di Calci per distruggere con le fiamme tutto quanto era possibile distruggere in vetta, "mentre non credo in azioni di persone impegnate nell'antincendio", ha aggiunto l'assessore vicarese. 

Taccola ha anche criticato il Comune di Cascina per come si è comportato, ha augurato che il comuni di Calci e Vicopisano si fondano e ha infine ringraziato Pontedera e la sua iniziativa che intende coinvolgere tutte le società dello sport cittadino e delle frazioni, dai granata che giocano nel calcio professionistico alle società amatoriali, giovanili e sociali eccetera. 26 società che hanno attutato o attueranno nei prossimi giorni e settimane iniziative di vario tipo - il Pontedera pensa anche a un mini torneo - per aiutare chi non ha più niente o poco.

Fra le società sportive alcune hanno già organizzato cene (circolo Santa Lucia, Bellaria, Oltrera-Pontedera, Trident Bar dei Pardossi) altre devolveranno al popolo del Serra offerte fra i soci sportivi e tutto o parte dell'incasso di partite ed eventi (Juve Pontedera, Gs Bar Baldini, Gs Montecastello, Pugilistica Mazzinghi, Ambra Cavallini di pallavolo, Stella Azzurra, piscina comunale, ciclismo, podismo) e altre iniziative ancora in fase di studio. 

Hanno comunque aderito all'iniziativa anche l'Ads La Borra, Csi, canottieri Pontedera, Circolo Tennis, Comitato stracittadina, Dimensione nuoto, Treggiaia, Galimberti, Il Romito polisportiva, Progetto sport, scherma, Uisp. 

Il Pontedera calcio ha intanto già deciso di devolvere un euro per ogni biglietto della partita di domani con l'Olbia, mentre l'iniziativa forse più significativa è quella della pedalata 'Forzaserra' in programma per il 28 ottobre - partenza da Pontedera e arrivo tutti insieme sul passo, non si sa ancora se da Calci o da Buti - con la presenza della regina del Serra, Fabiana Luperini. Tanti ciclisti contro uno, dunque, se davvero è stato un ciclista solitario a incendiare il monte.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag

'Ndrangheta in Valle d'Aosta, Fosson si dimette da presidente: «Totalmente estraneo ai fatti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Cronaca

Attualità