QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 13 novembre 2019

Attualità venerdì 21 ottobre 2016 ore 16:15

Una sfilata per dire no alla violenza

L'iniziativa realizzata dagli studenti dell'Ipsia Pacinotti si è tenuta all'interno della galleria del Cineplex, durante la fiera di San Luca



PONTEDERA — Immagini, suoni, parole e una sfilata di moda con abiti ideati e realizzati dagli studenti dell'Ipsia Pacinotti, per dire no a qualsisasi forma di violenza. Questo l'evento che lo scorso giovedì pomeriggio si è tenuto all'interno della galleria del Cineplex, durante la fiera di san Luca.

L'iniziativa ha coinvolto oltre 50 studenti della scuola diretta dalla professoressa Maria Giovanna Missaggia e numerosi insegnanti di varie discipline nel corso delle ultime settimane. Prima in aula e poi direttamente, per le prove dell’anteprima.

La prima parte dell'evento è stata dedicata ad Artemisia Gentileschi, pittrice del Seicento che ha subìto, giovanissima, un sopruso da parte di un collega del padre, anch’egli pittore: scelta perché rappresenta davvero un emblema delle sofferenze patite dalle donne di ogni tempo.

E una seconda parte, con la presentazione degli abiti interamente ideati, progettati e realizzati dalle studentesse che hanno frequentato e che frequentano il corso Moda dell’Ipsia Pacinotti.

Suggestiva anche la sfilata di alcuni ragazzi con indosso un’idea dedicata alla donna.

L’evento si è chiuso con l’invito alla follia: una favola breve che ha sottolineato ancora una volta come l’amore e la follia vadano a braccetto. Con l’auspicio che la follia dell’amore sia una follia positiva anziché distruttiva.

Hanno preso parte alla manifestazione, fornendo il loro prezioso contributo, le classi 5 MTA, 2 MTD, 1 SSA, 5 MTB, 4MTB, 4 MTD, 4 PMA, 5 PMA, 4 PMB. Il personale della scuola e i docenti: Manuela Costantini, Maria Chiara Soldani, Emanuela Sciacca Banti, Vittoria Lucido, Damiano Andreini, Lidia Mansani, Francesco Andreotti, Maurizio Carbone, Fabrizio Guerrini, Luciano Landi, Patrizia Landi (amministrazione), Il Comune di Pontedera, con l’assessore Liviana Canovai e Mattia Belli (consigliere comunale con delega alle politiche giovanili). E ancora: Pubblica Assistenza di Montopoli in Valdarno; Estetica Hivaoa di Cascina, Parrucchieri Lady Rose di Ponsacco, Galleria shopping center Cineplex di Pontedera, Camicerie Poggianti 1958 di Peccioli, Maxitracce di Ponsacco.  



Tag

Matteo Salvini fa l'accento romagnolo mentre visita un'azienda per la campagna elettorale in Emilia-Romagna

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Cronaca