QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°20° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 22 settembre 2019

Cronaca giovedì 22 novembre 2018 ore 15:44

Vermi al liceo, trovato un sacchetto sospetto

Bachi da sego (foto di repertorio)

Circa i vermi trovati ieri al liceo XXV Aprile, la Provincia assicura di aver effettuato tutte le verifiche del caso, confermando i sospetti iniziali



PONTEDERA — Un sacchetto per bachi da pesca, lo stesso tipo di vermi da putrefazione rinvenuti ieri da uno studente al liceo XXV Aprile, sarebbe stato trovato questa mattina durante un soprallugo della Asl. Lo ha riferito la Provincia, che già ieri aveva ipotizzato un'azione dolosa da parte di uno o più alunni del liceo.Studenti che, tanto oggi quanto ieri mattina, hanno saltato le lezioni protestando, per i vermi e per altre situazioni di degrado da loro riscontrate nel plesso del villaggio scolastico.

"In riferimento alla notizia circa la presenza di vermi all’interno del Liceo XXV Aprile di Pontedera - si legge nella nota diramata dalla Provincia di Pisa -, riscontrati nella giornata di ieri, la Provincia di Pisa vuole precisare i fatti anche alla luce di alcuni articoli pubblicati dalla stampa locale. I tecnici della Provincia, avvisati dalla dirigenza scolastica, hanno effettuato prontamente un sopralluogo nella scuola, verificando la presenza di alcuni vermi non in un focolaio singolo, ma distribuiti negli angoli di alcuni piani.

La verifica ha interessato approfonditamente i controsoffitti, gli scarichi, il sottotetto (per altro ristrutturato pochi anni fa e per niente 'malandato') senza rilevare la presenza di un punto di origine della presenza dei vermi. Da qui l’ipotesi, una tra le possibili cause, che potessero essere stati introdotti dall’esterno. A disinfestazione effettuata, una seconda verifica è stata realizzata dai tecnici della Provincia nella mattina di oggi, giovedì, prima della normale ripresa delle lezioni.

A conferma dell’ipotesi suddetta, un sopralluogo della ASL ha questa mattina effettivamente rinvenuto, molto ben occultato, un sacchetto per vermi da pesca, opportunamente forato, dal quale sono verosimilmente usciti i vermi sparsi ai piani.

Più in generale e concretamente, sulle necessità di manutenzione della scuola che, sia detto per inciso e in relazione alla media dello stato dell’edilizia scolastica, non si trova in una condizione di 'degrado', come apparso sulla stampa, la Provincia ha già messo in calendario una serie di interventi urgenti sugli infissi, da realizzarsi nelle prossime settimane, e da poco concordati con la dirigenza scolastica in un incontro svoltosi martedì 20 novembre u.s., in attesa di programmare interventi di riqualificazione più consistenti (sostituzione degli avvolgibili rotti) una volta attivato il nuovo contratto di manutenzione con la ditta affidataria".

“Siamo dalla parte della scuola, sempre - ha quindi commentato il presidente della Provincia, Massimiliano Angori -, e ogni giorno ci impegniamo con le risorse che abbiamo per assicurare scuole più vivibili per tutta la comunità scolastica della nostra provincia  Il caso dei vermi al liceo XXV Aprile di Pontedera è un episodio sul quale abbiamo prestato la necessaria e pronta attenzione e che non è addebitabile a carenze manutentive della struttura da parte della Provincia”.



Tag

Atreju, Conte accolto da Giorgia Meloni: «Tu pensavi che io non venissi?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Spettacoli

Cronaca

Attualità