QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 06 dicembre 2019

Cronaca domenica 15 giugno 2014 ore 11:50

Precipita da 12 metri, è grave

L'uomo di 37 anni è caduto dal terzo piano della palazzina dove vive con i genitori in via Primo Maggio. Non si esclude il tentativo di suicidio



PONTEDERA — Stava cercando di pulire la gronda del tetto della casa dove vive con i genitori in via Primo Maggio da un terrazzo che si trova sulla sommità del palazzo, ma qualche cosa è andato storto. C.B. le iniziali dell'uomo, di 37 è precipitato nel vuoto da un'altezza di circa 12 metri, dal terzo piano della palazzina. Un piccolo lavoro domestico che si è risolto in un tragico incidente secondo una prima ricostruzione, ma gli inquirenti non escludono neppure che l'uomo si sia gettato nel vuoto deliberatamente. Il 37enne quando sono arrivati i sanitari del 118 era a terra in gravi condizioni con moltissime fratture. Il personale medico ha ritenuto necessario trasportarlo all'ospedale di Cisanello  e ha allertato l'elisoccorso Pegaso. Via Primo Maggio è rimasta chiusa al traffico per tutta la mattina. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per i rilievi e i vigili del fuoco. 

L'uomo secondo una prima ricostruzione era salito sulla balaustra di cemento per rimuovere dei detriti dalla gronda del tetto che dopo le piogge della notte scorsa avevano ostruito il deflusso dell'acqua. Ad un certo punto avrebbe perso  l'equilibrio ed è precipitato. I soccorsi sono stati immediati. I medici però temono per possibili lesioni agli organi interni.



Tag

Otto e mezzo, Santori contro Sallusti: "Ha gli occhi foderati di prosciutto"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Cultura

Lavoro