comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PONTEDERA8°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte alla Camera: «Sono qui a spiegare una crisi di cui non vedo il fondamento». Lungo applauso in Aula

Cronaca giovedì 12 giugno 2014 ore 18:56

Rapina all'uovo, la tecnica che viene dal sud

I malviventi utilizzano un nuovo metodo per fermare gli automobilisti e depredarli



PROVINCIA DI PISA — Un nuovo metodo per rapinare gli automobilisti. Consiste nel tirare un uovo sul parabrezza di una macchina in corsa, (direte voi e allora?) Dopo che la vettura è stata centrata dall'uovo e l'automobilista è costretto a fermarsi viene rapinato. La trovata, si fa per dire, arriva dalle città dell'Italia del sud e sta prendendo piede. Il sistema è semplice mentre si procede per strada, di notte a bordo della propria automobile a un certo punto il parabrezza viene colpito da un uovo il cui contenuto si spande sul vetro e istintivamente il guidatore attiva i tergicristallo, ma l'albume con l'acqua viene emulsionato e crea una patina sul vetro che rende impossibile vedere la strada. Così si è costretti a fermarsi per cercare di pulire il parabrezza e li che entrano in azione i malintenzionati. Mentre si scende infatti arrivano i rapinatori e sotto la minaccia di un'arma costringono il malcapitato a consegnargli tutto il denaro che ha in tasca. Episodi di questo genere in Italia si sono già verificati in Puglia e a Napoli e probabilmente a Roma e sembra che la tecnica comunque stia dilagando tra i malviventi. Pertanto - se dovesse accadervi - non fermatevi e non fate partire i tergicristallo cercando di allontanarvi il più velocemente possibile da quel luogo per non essere rapinati e poi ovviamente avvisare le forze dell'ordine dell'accaduto. 



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità