QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°20° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 16 ottobre 2019

Cronaca venerdì 06 giugno 2014 ore 19:16

Riciclati ad Arte, fino al 27 giugno al Museo Piaggio

Tutor-artisti hanno lavorato con i ragazzi delle scuole per imparare a esprimersi dando agli oggetti una seconda possibilità



PONTEDERA — Etica ed estetica, formazione attraverso l'arte, riscoperta della bellezza contro l'imbarbarimento e della manualità. “Tutto questo si è integrato in una mostra che ho visto ancora un po' arruffata, ma ho usato la creatività e quello che si è palesato è grandioso”. Quello che il critico d'arte Ilario Luperini, curatore della mostra Riciclati ad Arte ha intravisto, gli altri lo vedranno da domani sabato 7 giugno alle 18, da quando cioè, al termine degli ultimi ritocchi, la mostra sarà inaugurata al Museo Piaggio di Pontedera, dove resterà fino al 27 giugno. 

Gli oggetti in esposizione, tutti composti da materiali riciclati, sono il frutto di una lavoro che non è solo manuale, visto che nasce da una riflessione, un tema e un oggetto che è stato qualcosa ma che qualcos'altro è pronto a diventare. In uno spazio in cui etica ed estetica si confondono. “Volevamo inaugurarla il 5 – confessa Riccardo Costagliola della Fondazione Piaggio -, in occasione della Giornata dell'Ambiente, ma capiamo che domani sarà più facile essere presente: ci aspettiamo molta gente, perché quella che proponiamo è una mostra diversa, unica, stimolante. Ho visto in anteprima alcune opere e sono rimasto stupito da tanta creatività. Che solo i giovani possono avere”. 

Il laboratorio creativo nel quale le opere sono nate, che sta compiendo i suoi 10 anni, è promosso dal Comune e dall'assessore all'Istruzione Liviana Canovai, in collaborazione con Fondazione Piaggio e con il coordinamento delle docenti Anna Ferretti e Roberta Giglioli del liceo XXV aprile. 

Per il suo importante compleanno, il laboratorio si è regalato la collaborazione con la Waste Recycling Spa e il suo progetto ScArt, dal quale provengono i tutor che hanno seguito i ragazzi in questo percorso. Divertente, è la parola più ricorrente. Da ripetere con il sorriso al termine di un percorso per niente facile. “Noi che frequentiamo il liceo – ha detto un ragazzo a rappresentarli tutti – siamo abituati a trascorrere molto tempo sui libri. All'inizio abbiamo avuto un attimo di disorientamento, dovevamo capire come muoverci, ma poi ci siamo lanciati. Grazie all'aiuto dei nostri tutor, che dovevano a volte contenerci e altre volte spronarci”. 

Luca Gnizio, Elvira Todaro, Riccardo Turini e Vittoria Lapolla hanno seguito i ragazzi, hanno imparato da loro e con loro si sono divertiti. A partire da quel primo giorno, quando i materiali sono arrivati e, come racconta la prof coordinatrice del laboratorio Ferretti, "ci hanno buttato le mani dentro, non come si fa tra i rifiuti", ma capendo da subito che una nuova vita, per quelle vecchie cose, era possibile. Al materiale ci ha pensato la Waste Recycling Spa che, come spiega Cristina Sagliocco, "da 20 anni si occupa di rifiuti industriali e da 16 si impegna per risparmiare spazio in discarica", anche grazie all'aiuto di tanti artisti e designer, compresi quelli che hanno condiviso il progetto di Pontedera. 

Insieme alle creazioni dei ragazzi, in mostra al Museo Piaggio ci saranno anche le opere dei giovani artisti che con materiale di recupero sono abituati a lavorare. 

E un ospite speciale: l'abito Beautiful Recycle Garbage, manifesto in difesa dell'ambiente che Guillermo Mariotto, direttore creativo della casa di moda Gattinoni, ha voluto realizzare con materiali in prevalenza riciclati. 

“Un punto questo – spiega l'assessore Canovai – messo all'interno di un percorso che vede l'arte protagonista della città e che, per questi 10 anni, si fa più giovane e attuale, garantendo che arte e bello possano essere a Pontedera oltre la mostra. Una garanzia che arriva anche dall'entusiasmo di questi ragazzi, che hanno colto perfettamente il messaggio”.

Trash Art & Design - Riciclati ad Arte - Waste Recycling Spa


Tag

"Conte falso come il Parmesan", bagarre Lega in Senato. Casellati sospende la seduta

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro