comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°22° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 14 luglio 2020
corriere tv
Zaia: «Isolato ceppo virus serbo, è più aggressivo»

Lavoro martedì 23 settembre 2014 ore 17:45

Caro fumo, aumenta il prezzo del trinciato

Testo alternativo per l'immagine (opzionale ma suggerito)...
Didascalia per l'immagine (opzionale)...

Aumentano alcune marche di "bionde", mentre il trinciato da sigaretta rincara in media di dieci centesimi



PROVINCIA DI PISA — I vizi costano, sempre di più. I fumatori dovranno infatti rimettere presto mano al portafoglio, visto che da domani con il provvedimento n.5747 del 22 settembre, sono state ritoccate le tariffe di vendita al pubblico di alcune marche di sigarette, tabacco sfuso, sigari e sigarini.

Un riordino delle accise sui tabacchi in genere, che però graverà soprattutto sul tabacco trinciato a taglio usato per arrotolare le sigarette. Proprio quest’ultimo infatti, più che delle sigarette, subirà in media un rincaro di circa 10 centesimi.

Fra le marche di tabacco sfuso più conosciute che subiranno un aumento di prezzo figurano Lucky Strikes, Pall Mall, Roll Your Own American Blend e Virginia Blend. Mentre fra le sigarette che vedranno salire di qualche centesimo il loro prezzo, per adesso, figurano le MS 821, le Elixyr, le Gauloise.

Fumare, insomma, nuoce gravemente alla salute ma anche al portafogli. Soprattutto a quello di quei fumatori che negli ultimi tempi erano passati dalle sigarette al tabacco sfuso, con la speranza di risparmiare. Invariato per ora, invece, il costo dei sigari toscani tra i più venduti in Italia degli altri sigari della famiglia dei cubani e delle principali marche di sigarette.

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità