Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:10 METEO:PONTEDERA14°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Onorificenza a Liliana Segre, Casellati si commuove: «Lei ha trasformato l'orrore in memoria»

Cronaca mercoledì 04 novembre 2015 ore 09:50

I ladri fanno il bis al distributore

Presi d'assalto i dispositivi cambiamonete dell'autolavaggio. Potrebbe trattarsi di una banda di ragazzi. Al vaglio le immagini delle telecamere



SANTA MARIA A MONTE — Subire un furto è cosa spiacevole, ma fare il bis nel corso della stessa notte, e per di più a distanza di poche ore, lascia davvero un senso d'amarezza e d'impotenza. Ne sanno qualcosa i gestori del distributore Beyfin di Santa Maria a Monte, che nella notte di lunedì hanno vissuto un doppio allarme, con i cambiamonete e l’accettatore di banconote dell’autolavaggio presi d'assalto.

Come sempre, in questi casi, alla perdita della refurtiva (qualche centinaio di euro) si aggiungono i disagi della riparazione: i dispositivi sono assicurati, ma i gestori non hanno ancora ricevuto il risarcimento di un precedente colpo, avvenuto lo scorso anno, che già devono fare i conti con questo nuovo raid, a metà tra il furto e il vandalismo.

I proprietari hanno sporto denuncia ai carabineri e sperano di chiudere la partita con i malviventi, beccati in azione dalle telecamere di sorveglianza. Potrebbe trattarsi di una banda di ragazzini armati di piedi di porco, forse spinti più dal gusto dell'avventura che da una reale necessità economica.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vigili del Fuoco sul posto per spegnere il rogo. Una persona ustionata è stata soccorsa dal 118. Ad andare a fuoco una tappezzeria
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Cultura

Attualità