QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°26° 
Domani 11°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 20 settembre 2019

Cronaca giovedì 27 giugno 2013 ore 16:35

Si rallentano i macchinari e l'ospedale di area vasta a Cisanello va in tilt



Ritardi per avere esami diagnostici come tac, ecografie, risonanze, radiografie. il servizio comunque è garantito

Valdera - All’ospedale di Cisanello, è andata in tilt una parte del sistema informatico e i rallentamenti si sono ripercossi su tutta l'area vasta di cui fa parte tutta la Provincia di Pisa, ma anche Lucca, Massa Carrara e Livorna. "A guastarsi - si legge in una nota stampa arrivata dall'ospedale - è stato il sistema Ris-Pacs di area vasta a causa di un malfunzionamento a un apparato di rete dal quale dipendono alcuni applicativi gestionali. L'ospedale comunque è riuscito a garantire tutte le urgenze, nel senso che gli esami strumentali tra cui tac, ecografie, risonanze, radiografie, necessari per tutti gli accessi in pronto soccorso vengono effettuati con la procedura tradizionale, ossia stampando le lastre su pellicola e visualizzandole sullo schermo anziché nel pc. Nessun problema per gli esami di laboratorio legati alle urgenze, all’interno del dea-pronto soccorso. Dall'ospedale strategico per tutta l'area vasta comunque hanno garantito che non appena verrà ripristinata la rete, tutti i referti verranno archiviati nel sistema informatico, da diverse ore infatti tecnici specializzati stanno lavorando per ripristinare il corretto funzionamento. I rallentamenti si registrano ingenerale in tutti i reparti collegati alla radiodiagnostica, dal momento che il sistema Ris-Pacs è rallentato. Anche il Centro trasfusionale sta subendo dei ritardi, che si ripercuotono sul lavoro delle sale operatorie, ma gli interventi programmati sono stati eseguiti. “In ogni caso tutte le prestazioni sono state garantite”, rassicurano da Cisanello. Per la giornata di domani sono attesi nuovi possibili ritardi, spiegano dall'azienda in tutte le strutture che utilizzano il sistema guasto il Ris-pacs e i chirurghi in particolare sono stati informati che dovranno decidere quali interventi potranno essere eseguiti o dovranno essere rimandati per motivi di sicurezza del paziente.


Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica