comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:27 METEO:PONTEDERA10°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 02 dicembre 2020
corriere tv
Il ministro Speranza comunica nuove misure per fronteggiare l'emergenza Covid: la diretta video dell'intervento in Senato

Cronaca mercoledì 05 marzo 2014 ore 20:26

Insulti contro i rom sul gruppo Facebook "sei di Ponsacco se..."

I post razzisti e offensivi contro i nomadi hanno costretto l'amministratore a rimuovere le conversazioni



PONSACCO — La polemica contro i rom, che nella giornata di lunedì sono arrivati a Ponsacco a Le Melorie, dopo essere stati allontanati da Perignano è arrivata anche sui social network, più precisamente sulla pagina Facebook "Sei di Ponsacco se..." 
Nelle ultime ore sul gruppo erano comparse frasi e slogan razzisti contro i nomadi che hanno costretto uno degli amministratori ad intervenire e cancellarle tutte perché ritenute offensive e fuori luogo. Alcune persone infatti hanno dato libero sfogo a insulti e motti xenofobi e razzisti senza tenere conto che il gruppo Facebook in realtà ha come vocazione quella di evidenziare i comuni denominatori delle persone che fanno parte di una collettività, restando nei limiti della decenza e del buon costume.
Alla fine l'amministratore ha deciso anche di dare precise direttive in materia, sottolineando che sul gruppo non è gradito parlare di politica, stranieri, e immigrazione specificando: “Se qualcuno volesse trattare tali argomenti è pregato di farlo al di fuori di questo gruppo. Magari creandone uno per conto proprio. Chiunque si sia sentito offeso dalla mia limitazione nella libertà di parola o pensa che abbia sbagliato è libero di uscire dal gruppo. Chi invece decidesse di rimanere sappia che da oggi deve accettare la regola di non postare messaggi relativi a questi argomenti”. (F.A. - G.M.)



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Sport

Politica