QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°27° 
Domani 15°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 settembre 2019

Cronaca mercoledì 25 marzo 2015 ore 09:00

Tentano furto con auto rubata e poi la distruggono

Puntavano a un bancomat di San Miniato, poi il folle inseguimento con i carabinieri e lo schianto. Oltre 6mila euro di danni per il proprietario



CAPANNOLI — L'ha ritrovata a San Miniato a un mese dal furto, ma completamente distrutta. Conta infatti più di 6mila euro di danni l'auto, comprata nuova appena due anni fa, che dei malviventi avevano rubato a un giovane di Santo Pietro Belvedere il 25 febbraio scorso e che poi hanno distrutto lunedì notte al termine di un inseguimentocon una pattuglia di carabinieri che li aveva notati aggirarsi intorno a un bancomat.

I ladri erano entrati un mese fa nell'abitazione a Santo Pietro, riuscendo a portar via l'Opel Astra del ragazzo e l'auto di un suo parente. Quest'ultima era poi stata ritrovata il giorno seguente, abbandonata dai malviventi. Di quella del giovane invece non si era saputo più nulla fino all'alba di lunedì, quando i carabinieri di San Miniato hanno avvertito il proprietario del ritrovamento.

Sorpresi da una pattuglia mentre si aggiravano sospettosi intorno a un bancomat, i malviventi si sono dati alla folle fuga in auto. L'inseguimento è però terminato con lo schianto contro un muro di un casolare nella campagna sanminiatese. I banditi si sono dati alla fuga nei campi, facendo perdere le loro tracce.



Tag

Siparietto Conte-Ascani, la vice-ministra non saluta Chieppa, il premier la richiama

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità