Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PONTEDERA10°18°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 22 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Clima, Draghi: «Quanto fatto non è sufficiente, dobbiamo invertire la rotta ora»

Cronaca lunedì 23 dicembre 2019 ore 14:56

Alberi su linee elettriche, case 48 ore senza luce

In diversi comuni si registrano black-out prolungati a seguito dei danni provocati dal forte vento. E c'è chi pensa ad una richiesta danni



TERRICCIOLA — Il forte vento di sabato e domenica ha provocato anche numerosi black-out, in genere dovuti ad alberi o rami caduti sui cavi di media e bassa tensione. A distanza di ore Enel ha risolto buona parte delle interruzioni elettriche ma c'è ancora chi è senza corrente.

La maggior parte dei casi riguarda case isolate. Notizie al riguardo arrivano dal comune di Pomarance e da quello di Vicopisano. Mentre a Terricciola sarebbero ancora senza corrente, alcune aree di Selvatelle e di Stibbiolo, a seguito di un black-out iniziato già sabato mattina, attorno alle 3.

"A distanza di oltre 30 ore ormai - racconta l'assessore pomarancino Nicola Fabiani - dobbiamo purtroppo registrare che ci sono ancora una decina di poderi senza energia elettrica, probabilmente una ventina di famiglie circa, tra la zona di Stilano, dove nella notte è stato attivato un solo generatore dei due posizionati alimentando quindi soltanto alcuni dei poderi sprovvisti, oltre a diversi poderi lungo la strada che da Micciano scende verso Ponteginori e il podere San Martino subito fuori Pomarance! Nella notte sono stati posizionati i generatori dalla ditta incaricata da Enel ma da questa mattina non si vede nessuna squadra a lavoro per allacciarli e ripristinare la corrente, come invece era stato previsto e comunicato sia a noi che agli utenti prima per la notte e poi per l’ora di pranzo, senza esito positivo ne’ ricevere ulteriori informazioni!"

"Questa situazione adesso non è veramente più accettabile e sostenibile - ha aggiunto Fabiani -, tant’è che alcuni si sono dovuti organizzare con generatori propri oppure andando a dormire altrove con i bimbi piccoli e persone anziane; perché senza energia elettrica siamo isolati e spesso non si manda il riscaldamento, l’autoclave per l’acqua e il telefono!!!

I consiglieri di opposizione di Terricciola Sicura parlano di "una situazione inaccettabile soprattutto per i più deboli, gli anziani e i bambini". Matteo Arcenni, Elena Baldini Orlandini, Matteo Leggerini e Sauro Colombini raccontano di famiglie che hanno passato due notti al buio senza riscaldamento, costrette anche a buttare quanto conservato in frigorifero in vista del pranzo di Natale. "Noi intendiamo procedere contro l’Enel con una richiesta di risarcimento per i danni subiti - annunciano i quattro di Terricciola Sicura -, mettiamo a disposizione gratuitamente dei cittadini coinvolti in questa spiacevole vicenda il nostro avvocato".

Fissato, per questo, un incontro a Selvatelle, alle 21,10 del 3 gennaio, aperto a tutti gli interessati.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' scomparso un uomo di 45 anni, molto conosciuto in tutta la zona. Stamani si sono svolti i funerali al Duomo di Pontedera
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Attualità