QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 26 gennaio 2020

Politica martedì 28 maggio 2013 ore 16:25

Tognocchi: "L'Unione non convince, meglio la fusione dei Comuni"



Per il consigliere regionale, la fusione di Peccioli, Capannoli e Palaia sarà l'alternativa all'Unione dei 14 municipi
Alta Valdera - La fusione dei Comuni dell'alta Valdera, Peccioli, Capannoli e Palaia, rischia di modificare assetti politici e amministrativi nell'ambito dell'Unione Valdera. Il consiglerie regionale Pier Paolo Tognocchi, samminiatese, ma refernete insieme a Ivan Ferrucci per il procedimento di fusione dei tre municipi, lo ha ben chiaro e infatti esordisce dicendo: “La fusione di Peccioli, Capannoli e Palaia servirà anche per fare il tagliando all’Unione dei Comuni della Valdera: non è certo un mistero che, per come è stato pensato fino a ora, questo ente non mi convince. Insomma il lavoro politico da fare è molto e io non mi limiterò di sicuro a mettere la mia firma sulla proposta di legge regionale che avvierà l’iter della fusione. Il territorio dell’Alta Valdera, dove fino a poco tempo fa risiedevo – spiega il consigliere Tognocchi – è stato negli anni un laboratorio istituzionale sempre molto interessante, al quale in molti, anche a livello regionale, hanno guardato con attenzione. In questo senso anche il Consorzio Alta Valdera era chiaramente ispirato dalla volontà di offrire ai cittadini i migliori servizi possibili in un contesto purtroppo di ristrettezza di risorse. Adesso – conclude Tognocchi – per i Comuni di Peccioli, Capannoli e Palaia la sfida è quella della fusione, con la quale si apre una partita fondamentale per lo sviluppo di un pezzo importante del territorio della Provincia di Pisa".


Tag

Sardine, Santori: «Ci hanno detto che non potevamo fare una manifestazione»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cronaca

Sport