QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 24 gennaio 2020

Attualità lunedì 06 ottobre 2014 ore 14:56

Occasioni formative in Valdera e Valdarno

Testo alternativo per l'immagine (opzionale ma suggerito)...

I settori sono la ristorazione e la lavorazione delle pelli, con finalità di assunzione per 30 persone. Dove fare domanda



PONTEDERA — Percorsi formativi in azienda con finalità di assunzione ma anche il sogno di costruire una scuola dei mestieri. I percorsi formativi si svolgeranno attraverso il Progetto Mercurio che darà la possibilità a trenta giovani tra la Valdera e il Valdarno di entrare nel mondo del lavoro, attraverso la ristorazione e la lavorazione delle pelli.

“Partirà tra poche settimane. Sarà una formazione e un avviamento concreto al lavoro – spiega l'assessore alla pubblica istruzione Liviana Canovai - che verrà fatto completamente all'interno della fabbrica. Il Progetto Mercurio è finanziato dalla Regione col progetto Giovani Sì”.

A entrare nel dettaglio è uno dei curatori del progetto, Stefano Gronchi di Lupi Estintori: “Sono più di due anni che lavoro per la realizzazione di Mercurio – spiega – lo scopo finale è usare i finanziamenti regionali per permettere ad alcuni giovani di entrare davvero nel mondo del lavoro”. Ma Gronchi sogna anche un progetto più grande: “L'obiettivo sarebbe creare una vera e propria scuola dei mestieri, come ne esistono in Francia dove sono stati bravi a valorizzare i loro settori di eccellenza. Valdera e Valdarno hanno diverse eccellenze che potrebbero essere insegnate”. Gronchi poi fa un esempio: “Oggi è difficile reperire sul mercato un elettricista o un pasticcere. La scuola dei mestieri potrebbe servire per creare figure professionali di livello, in molti ambiti”.

Alessio Tessieri, della nota pasticceria di Ponsacco ospiterà quindici giovani: “Vogliamo avvicinarli al mondo del lavoro, far riscoprire il piacere di lavorare con le mani, di saper usare il palato, la creatività”

“E' un progetto congiunto di diversi soggetti – conclude Canovai - alcuni istituzionali e altri privati, ovvero la Regione, i comuni di Pontedera e Santa Croce sull'Arno e le aziende Lupi Estintori, Tessieri e Ambra Cavallini”.

Il percorso durerà 75 ore e si concluderà nella primavera 2015. Tra tre settimane circa uscirà il bando consultabile sul sito dei comuni di Pontedera e Santa Croce sull'Arno. Potranno presentare domanda le persone di età compresa tra 19 e 29 anni.  



Tag

Salvini nell'anteprima di «Porta a Porta», l'inserto senza contraddittorio a pochi giorni dalle elezioni regionali

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Attualità

Attualità