QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°32° 
Domani 21°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 21 luglio 2019

Sport domenica 08 marzo 2015 ore 18:30

Troppi errori, i granata cedono col Gubbio

Sconfitta casalinga per 1 a zero allo stadio Mannucci, ma i tifosi pontederesi applaudono lo stesso i ragazzi di Indiani



PONTEDERA — Nella partita degli errori i granata gettano al vento _ che un po' c'entra davvero _ una decina d'occasioni contro le due o tre fallite dal Gubbio. Con la sostanziale differenza che gli umbri un gol lo segnano _ a inizio partita, il loro periodo migliore _ con Marchionni che trova la zampata giusta in mischia. Ma già intorno al 20' i granata si svegliano a cominciano a comandare il gioco, mentre gli ospiti si rifugiano sempre più sulla difensiva e sui contropiede, alcuni  pericolosi. Ma per il Pontedera potrebbero segnare, visto che l'occasione buona se l'erano creata, Ceciarini, Disanto, Luperini, Polvani, ancora Luperini, ancora Dianto e infine Madrigali al 90°, tanto per citare soltanto le situazione 'giuste'. Per la verità, ci sarebbe stato anche un calcio di rigore su atterramento plateale di Disanto al 47° ma l'arbitro non fischia nonostante il braccio avversario alzato per tirare  a  terra l'attaccante granata. Non è stata una delle migliori partite del Pontedera, che perde di nuovo in casa dopo due mesi e interrompe la serie positiva che aveva fatto sognare i play off, e forse hanno pesato le assenze, a cominciare da quella Galli che ha scontato la prima della quattro giornate di squalifica mentre oggi la società deciderà quale servizio sociale dovrà svolgere, forse alla mensa dei povero di piazza del Duomo, per farsi perdonare l'esultanza fuori dalle regole nella gara dell' l'Aquila. Come impegno e grinta, non c'è comunque da rimproverar nulla alla squadra di Indiani, mentre i tifosi granata hanno applaudito anche stavolta i giocatori nel consueto saluto di fine partita sotto la gradinata, una situazione che in pochi campi di calcio, in Italia e nel mondo, succede.

PONTEDERA: Anacoura, Ceciarini (Libertazzi dal 75°), Gasbarro, Madrigali, Vettori, Polvani, Luperini, Bartolomei, Disanto, Lobardo (De Denco dal 46°), Settembrini.GUBBIO: Iannarilli, Luciani, D'Anna, Lasicki, Loviso, Galuppo, Mancuso (Domini dall' 89°) Guerri, Regolanti (Cais dall'82°), Casiraghi, Marchionni (Tutino dall'82°).ARBITRO: Dionisi dell'AquilaMARCATORE: Marchionni al 10°SPETTATORI: 600


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport