QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°20° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 16 ottobre 2019

Sport sabato 22 novembre 2014 ore 16:30

Tuttocuoio-Teramo, un pari con poche emozioni

I neroverdi tentano il riscatto al Mannucci dopo lo schiaffo umbro di una settimana fa, ma contro gli abruzzesi finisce 0 a 0



PONTEDERA — Tuttocuoio per rialzare la testa, Teramo per continuare a volare. E invece la sfida di oggi, sabato 22 novembre, sul campo sintetico dello stadio Mannucci finisce a reti inviolate e un solo punticino per ciascuna formazione.

Gli ospiti reduci da due successi con San Marino e Reggiana e i neroverdi dalla disfatta di 4 a zero contro il Gubbio, non riescono a regalare grandi emozioni e la partita si mantiene equilibrata per tutti e novanta i minuti di gioco

Il Tuttocuoio parte subito in attacco al 5’ con Konate che, al limite dell’area, non tira e tenta un dribling di troppo e si fa respinere dalla difesa abruzzese. Ci prova Gargiulo da fuori, ma nulla da fare. Al 20’ gol annullato a Colombo per fuorigioco netto. Poco dopo un prodigioso Bacci sbarra la strada a Donnarumma e mantiene inviolata la sua porta. Dopo tre minuti di recupero e alcune decisioni arbitrali un po’ contestate, al Mannucci si va al riposo con un risultato a reti inviolate che ben rispecchia i primi 45 minuti di gioco.

Nella ripresa, al 48’ ci prova ancora Colombo dalla distanza, ma il suo destro si perde sul fondo. Nelle file del Teramo entra Lapadula al posto di Bucchi. Proprio sull’attaccante abruzzese l’arbitro fischia un fallo poco condiviso dalla pachina neroverde, ma anche la punizione di Lapadula non inquadra lo specchio della porta. Al 64’ ci prova Balde, in una mischia nell’area abruzzese e la palla vola troppo alta. Quattro minuti dopo arriva il primo cartellino giallo per il Teramo a Lapadula e due sostituzioni: Bonaiuti per Masullo per gli ospiti e Tempesti per Gioè nel Tuttocuoio. Continuano le polemiche in campo e fuori contro l’arbitraggio. All’87’ c’è il terzo cambio per i padroni di casa, con Gelli che subentra a Konate e allo scadere anche per il Teramo che cambia Donnarumma con Bigini. Ormai nulla sembra poter cambiare il risultato e dopo quattro minuti di recupero, finisce 0 a 0 sul sintetico del Mannucci. Partita con poche emozioni, ma una buona prestazione dei ragazzi di Alvini. Arbitro Pillitteri salutato con applausi ironici all’uscita dal campo.


TUTTOCUOIO (4-3-1-2): Bacci, Pacini, Zanchi, Balde, Ingrosso, Falivena, Deiola, Gargiulo, Gioè, Colombo, Konatte. 

Allenatore: Alvini.

TERAMO (3-5-2): Tonti, Scipioni, Perrotta, Cenciarelli, Diakitè, Speranza, Di Paolantoni, Amadio, Donnarumma, Bucchi, Masullo.

Allenatore: Vivarini.



Tag

I corpi dei migranti sui fondali di Lampedusa: il video dei sommozzatori

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro