QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 9° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 13 novembre 2019

Politica giovedì 03 aprile 2014 ore 13:37

​“Un Comune per tutti” è dalla parte dei comitati

Il simbolo della lista "Un Comune per tutti"

La lista civica di Peccioli condivide la linea degli ambientalisti. Ecco le proposte



PECCIOLI — “Abbiamo letto con interesse l’invito al confronto che i comitati di Peccioli, Legoli e Montefoscoli hanno rivolto ai futuri amministratori della Valdera e non abbiamo problemi ad affermare che condividiamo alcune delle loro idee e siamo pronti a confrontarci con loro su questi temi quando vorranno”. Così si espone la lista civica Un Comune per tutti che a maggio si presenterà alle elezioni amministrative di Peccioli e che dopo l’intervento fatto nei giorni scorsi dai comitati ambientalisti dell’Alta Valdera si dice vicino al loro pensiero.

“Come loro crediamo che la nostra sia una terra bellissima, che merita di essere tutelata e valorizzata con più convinzione e passione di quanto fatto fino ad oggi”. Misure per rivitalizzare i centri storici, valorizzazione dei prodotti tipici, turismo, ma anche una revisione degli strumenti urbanistici a “volumi zero” e un nuovo piano del verde pubblico. Queste sono solo alcune delle proposte inserite nel programma della lista. “Crediamo – hanno scritto i referenti in una nota – che sia giusto salvaguardare maggiormente il nostro territorio e il nostro paesaggio incentivando l’agricoltura biologica e promuovendo la creazione di un parco lungo il fiume Era e di alcune zone tartufigene protette”.

Altro aspetto che li lega ai comitati sarebbe la partecipazione cittadina: “Come loro – hanno detto – siamo poi fermamente convinti che ci sia bisogno di un maggior coinvolgimento della popolazione nelle decisioni più significative riguardanti la nostra comunità come le fusioni, la gestione del patrimonio immobiliare, la gestione del ciclo rifiuti, l’impiego delle risorse pubbliche, e nelle scelte che comportano la realizzazione di interventi di grande impatto ambientale, quali le discariche, le pale eoliche”. Punto fermo è infatti la contrarietà della lista civica al progetto di ampliamento della discarica di Legoli: “Crediamo – hanno commentato – sia giunta l’ora di introdurre anche a Peccioli un nuovo sistema di raccolta differenziata porta a porta con tariffa puntuale e nuovi interventi che incentivino la riduzione, il riuso e il riciclo dei rifiuti”.

“L’idea che il nostro paese debba continuare a puntare solo sui rifiuti e sul sistema discarica – hanno aggiunto – deve essere superata, è giunta l’ora che la Belvedere Spa inizi ad agire con maggior concretezza in nuove direzioni come nell’ambito dei servizi municipali, delle manutenzioni stradali, della differenziata, della green economy, dell’agricoltura e negli altri settori economici in cui è già impegnata. Essere contrari all’ampliamento – hanno concluso – non significa essere contro la Belvedere o contro chi vi lavora. Significa piuttosto volere un futuro diverso e migliore per i suoi dipendenti e per il nostro comune”.



Tag

Sotis incalza Salvini: «Fa paragone operai Ilva-Balotelli ma deve andare in Parlamento a discuterne»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Cronaca