QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 22 novembre 2019

Spettacoli mercoledì 02 luglio 2014 ore 18:15

Una notte di barrique in barrique

Mirko Bini

Tutto pronto per la settima Notte Bianca del Vino, fra degustazioni, spettacoli e cultura. Bini: "Ci sarà anche una piazza dedicata al tartufo"



TERRICCIOLA — Una piazza piena di tartufi. Non è una visione idilliaca per gli amanti dell’oro nero, ma lo scenario e la novità 2014 che si sta allestendo per la Notte Bianca del Vino a Terricciola, in programma per sabato 5 luglio.

Torna quindi l'ormai consueto appuntamento estivo con la serata dedicata al vino locale, evento organizzato dal Comune e patrocinato da Regione Toscana, Provincia di Pisa, Fisar, Città del Vino, Terre d’Eccellenza, Terricciolaeventi e dal consorzio La Strada del Vino delle Colline Pisane.

La notte in cui si va di barrique in barrique arriva così alla sua settima edizione e a Terricciola fervono i preparativi, come spiega l'assessore Mirko Bini: “Al momento le aziende che saranno presenti sono già 40, ma prima di sabato contiamo di arrivare a cinquanta e di queste, 27 sono aziende del territorio e le altre di zone limitrofe. Per noi – ha aggiunto il vicesindaco – questa manifestazione è una vetrina importante per dimostrare quello che sta facendo Terricciola e far conoscere le nostre eccellenze, visto che siamo la capitale provinciale dei prodotti vitivinicoli. Ovviamente per noi la notte bianca non è solo promozione, ma è anche cultura del bere responsabile senza causare pericoli a sé e agli altri. Insomma, come dico io – conclude Bini – con il cervello”.

Una lunga notte che partirà alle 19 e terminerà alle 2, in cui arte, cultura e gastronomia attraverseranno le strade del borgo dell’Alta Valdera. “Quest'anno – ha spiegato Bini – avremo quattro piazze. La prima e più importante essendo la novità dell'edizione, è la Piazza Tartufata dove proporremo l'abbinamento dei nostri vini a quattro prodotti a base di tartufo. Poi ci sarà la Piazza Panoramica, dove verranno presentati gli abbinamenti tra grappa di selezione, sigaro toscano e cioccolato. Poi ci sarà la Piazza dei Passiti e quella dei gelati al vino, specialità che si può assaporare solo a Terricciola in occasione di questa nottata”.

“Accanto al vino – ha poi aggiunto l’assessore – avremo anche i prodotti di filiera corta come formaggi e salumi. Insomma, un modo per fare rete e promuovere il territorio e invogliare le persone a trascorrere qui il tempo libero, o perché no, a trasferirsi da noi. A Terricciola la viticoltura è un’occasione per i giovani per rimanere sul territorio e per dare qualche cosa al territorio”.

Senza contare poi, oltre a spettacoli itineranti per i vicoli, anche le visite guidate organizzate dal Gruppo Archeologico Tectiana, con performance di teatro-danza ispirate ai riti etruschi partendo dalla salita della Chiesa e l’iniziativa Vinum Merum che prevederà un assaggio di vini preparati secondo le antiche usanze etrusche.

Sarà inoltre a disposizione dei visitatori il servizio di bus navetta gratuito con partenza dal Bottegone della Calzatura a La Rosa dalle 19 a mezzanotte e mezza, con corse ogni 30 minuti.

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata



Tag

Manovra, Salvini: «Totale instabilità, pesa più delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità