QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 09 dicembre 2019

Attualità giovedì 19 settembre 2019 ore 14:12

Vicopisano ricorda l'incendio del Monte Pisano

In programma un'escursione sulla Verruca accompagnata da gesti simbolici, una mostra fotografica di Fabio Bacci, una cena ed uno spettacolo teatrale



VICOPISANO — In occasione dell'anniversario dell'incendio sul Monte Pisano, lo Studio Fotografico Bacci, in Via del Pretorio 27 a Vicopisano, apre al pubblico con la mostra "70 giorni dopo", dal 19 al 24 settembre. Si tratta di un reportage con fotografie aeree scattate con l'ausilio di un drone sulla rinascita e sulle ferite del Monte, da una prospettiva di 70 metri di altezza, settanta giorni dopo il secondo tragico evento che nel febbraio 2019 ha colpito il nostro patrimonio naturalistico, sul versante di Vicopisano.

La mostra, che sarà inaugurata alle 17,30 di oggi, giovedì 19 settembre, resterà aperta fino al 24  dalle 15 alle 19, con ingresso gratuito. e rientra tra le iniziative "Monte Pisano, un anno dopo", organizzate dal Comune Di Calci e dal Comune di Vicopisano a 12 mesi dal primo incendio del Monte, il 24, 25 e 26 settembre 2018.

Tra queste iniziative, sabato 21 è prevista una escursione in Verruca, con partenze la mattina, da Noce e da Calci. La passeggiata è organizzata da Associazione Dèi Camminanti, Associazione Nicosia Nostra, Associazione degli Amici della Certosa a Calci e Compagnia di Calci

"La Natura è un mondo antico, custode di profonde culture, ognuna delle quali ricca di cura e di bellezza - scrivono le associazioni organizzatrici - è un mondo enorme se lo rapportiamo a noi stessi, tanto che non basta una vita per scoprirlo tutto. Ma bastano una camminata, qualche cespuglio di erica, un respiro che guarda il cielo, una grande quercia e una mente volta all’infinito per capire che è nostro, per capire che è di tutti. A un anno dall'incendio che ha devastato i nostri monti e i nostri cuori, ci uniamo insieme per abbracciare i boschi che, lentamente ma inesorabilmente, stanno rinascendo".

La partenza da Noce è alle 8,30, la partenza da Calci è alle 9,00 al ponte di Nicosia. Alle 9,30 i due gruppi si ritroveranno in Via delle Cave a Caprona, per salire insieme verso la Verruca. Come gesto simbolico di rinascita e di ritorno ai bei colori del Monte, i partecipanti sono invitati a portare con sé un pezzo di stoffa da annodare agli alberi o ai cespugli che si trovano lungo il percorso, in modo da creare un "cammino di colori".

All'arrivo in Verruca un altro gesto simbolico con la stesura del grande telo "Tornerà il verde" che darà il via ad alcuni racconti sulla storia della rocca, a cura della Compagnia di Calci.
Coloro che lo desiderano possono portarsi il pranzo al sacco. Il rientro può essere libero o in gruppo. Maggiori informazioni sulle pagine Facebook delle Associazioni coinvolte e sui siti del Comune di Vicopisano e di Calci.

Sempre sabato 21 settembre il Circolo Arci L'Ortaccio ospiterà una cena (su prenotazione) e uno spettacolo, in collaborazione con Associazione Dèi Camminanti, Azul Teatro e Associazione Buon Pro. Lo spettacolo è Burning land, una performance poetico-sonora composta in modo originale e unico per il Monte Pisano, dopo i due incendi che l’hanno colpito, a settembre 2018 e a febbraio 2019. L'ideazione è di Azul Teatro, i versi sono di Serena Gatti e la musica è di Raffaele Natale.



Tag

Terremoto a Firenze, alle 9.10 ancora fermi i treni in stazione

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca