Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:55 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Renzi: «Nessun accordo segreto di scambio di poltrone per eleggere Casellati»

Contenuto Sponsorizzato domenica 05 dicembre 2021 ore 08:40

​Visual Merchandising: come allestire un negozio

Questi sono alcuni semplici consigli che puoi seguire fin da subito.



TOSCANA — Per allestire il tuo negozio, che sia abbigliamento, casalinghi, prodotti per l’ufficio, alimentari o qualsiasi altra cosa, usa le tecniche di visual merchandising. Questi sono alcuni semplici consigli che puoi seguire fin da subito.

Cambia spesso

Devi sempre essere in grado di rinnovare e stare al passo con i tempi e con i trend del momento. Il cambiamento non deve spaventarti, anzi. Nonostante tu abbia appena fatto una vetrina da urlo, devi cambiarla dopo una settimana, dieci giorni al massimo.

Per attirare nuovi clienti, cambia e modifica i tuoi espositori per il negozio affinché anche i clienti abituali che sono già venuti la settimana scorsa, possano tornare e trovare qualcosa di nuovo, nuove ispirazioni.

Segui il calendario

Sempre connesso al cambiamento, ricorda di seguire il calendario e organizzarti per tempo. Più o meno ogni settimana o due al massimo, c’è una festività o un’occasione particolare. Per esempio, inizia l’anno, cade il carnevale, arriva la primavera, si parla poi di Pasqua e così via per tutto l’anno.

Se fai attenzione al calendario, ciò ti agevola e può darti qualche utile suggerimento per allestire il negozio. Non serve essere proprio letterale ma puoi, per esempio, avere delle buone idee per i colori della palette da usare.

Usa le parole giuste

Per promuovere il negozio e la merce in vendita, ci vogliono le parole giuste che sappiano attirare. Questo è ancora più vero quando devi dare un nome al tuo prodotto. Attenzione a non esagerare o peggio ad andare sul drammatico usando parole come. bomba, hot, super e simili. 

Scegli uno stile

Difficile dire se sia meglio il minimal o l’abbondanza. Infatti, possono funzionare entrambi. Puoi optare per uno stile minimal, pulito, essenziale oppure per un negozio ricco, addobbato ed esuberante. Il consiglio migliore è quello di guardare un po’ di esempi in giro, anche online sui siti e i blog di visual merchandising, e definire il tuo.

Esponi sempre i prezzi

Potrebbe sembrare banale ma i prezzi vanno sempre esposti. Alcuni pensano che sia meglio non mettere il prezzo così le persone lo chiedono se sono veramente interessate. Vista però dalla parte del cliente non è una buona idea; non mettere il prezzo significa deciderlo arbitrariamente in base al cliente con il rischio di essere truffati. Inoltre si rischiano penali alla prima visita della guardia di finanza.

Sfrutta bene lo spazio

Non commettere l’errore di lasciare spazi inutilizzati, soprattutto se il tuo locale è piccolo ma non riempire il tuo negozio di una sovrabbondanza di prodotti: la pulizia e l'ordine visivo facilitano la visione e quindi la scelta. Uno spazio troppo carico fa l'effetto di uno spazio confuso, poco attraente e il cliente ne uscirebbe disorientato. 

Cura gli esterni

Un errore che spesso si vede nel Visual Merchandising riguarda la poca cura degli spazi esterni quando invece fa un’enorme differenza nella promozione. Basta davvero poco per rendere attrattivo anche l’esterno del negozio come una fioreria ben curata oppure una decorazione carina particolare a tema, ricordando di verificare la possibilità in accordo con l’eventuale vicinato


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Se n'è andata a soli 47 anni Elisa Parrettini, giovane mamma che insieme al marito gestiva un'attività. Domani i funerali alla chiesa delle Melorie
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Luciano Turini

Lunedì 24 Gennaio 2022
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cultura

Attualità

Cronaca