Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:PONTEDERA13°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Bellingham segna all’98esimo ma non vale: Valencia-Real Madrid finisce con accese proteste

Attualità martedì 28 giugno 2016 ore 16:45

In 60 per salvare il Masso delle Fanciulle

Domenica scorsa si è svolta l'escursione più partecipata organizzata da Legambiente Valdera. Raccolte firme per eleggerlo "luogo del cuore"



POMARANCE — "Il masso non si trivella". Questo lo striscione giallo che domenica scorsa ha campeggiato vicino al Masso delle Fanciulle, dove oltre 60 persone si sono dirette con una delle più partecipate escursioni organizzate da Legambiente Valdera per salvare l'oasi naturale.

L'associazione e molti frequentatori del Masso nei mesi scorsi si sono opposti in più modi alle annunciate esplorazioni geotermiche finalizzate alla realizzazione di centrali di produzione energetica. "Le criticità di questi progetti - spiegano da Legambiente Valdera - riguardano il paesaggio, le falde acquifere, la salute dei cittadini per l'utilizzo e l'emissione in atmosfera di sostanze inquinanti, ma anche la sopravvivenza dei delicati habitat fluviali perché è previsto di attingere acqua dal fiume Cecina e dai sui affluenti per immetterla nel sottosuolo e ricavare dal contatto con le rocce calde, il vapore necessario a muovere le turbine".

All'escursione-manifestazione di domenica erano presenti anche alcuni rappresentanti del Comitato Difensori della Toscana che da anni lotta contro i più impattanti progetti in tutta l’area delle Colline Metallifere, nelle province di Pisa, Siena e Grosseto.

Durante l’incontro sono state raccolte anche le firme per eleggere il Masso delle Fanciulle Luogo del cuore FAI 2016.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cascine di Buti piange la scomparsa di Stefano Matteoli. In vacanza con la famiglia, era alla guida di un'auto che si è ribaltata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità