QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 22 novembre 2019

Cronaca lunedì 03 giugno 2013 ore 17:45

Due colpi con l'esplosivo. Via 40mila euro



I ladri hanno fatto saltare le casse continue di due supermercati Valdera - Questa volta per compiere due furti i malviventi si sono trasformati in esperti artificieri. Nella notte tra domenica e lunedì ignoti ha fatto esplodere le casse continue di due supermercati della catena Penny Market, riuscendo a rubare secondo una prima stima, poco meno di 40 mila euro. Il primo atto dinamitardo, finalizzato a svuotare il forziere si è verificato a Vico Pisano. In breve tempo i malviventi hanno fatto saltare il pesante sportello che chiudeva la cassaforte e si sono impossessati delle banconote dandosi poi alla fuga. Il primo colpo ha fruttato circa 20 mila euro. Poco dopo, con ogni probabilità gli stessi malviventi, hanno fatto esplodere anche la cassa continua del Penny Market di Fornacette nel Comune di Calcinaia. Utilizzando sempre al stessa tecnica ovvero far saltare lo sportello della cassaforte e poi rapidamente impossessarsi del denaro hanno svuotato anche questo secondo forziere. Subito dopo i due colpi i carabinieri della Compagnia di Pontedera hanno avviato le indagini. Per il momento il bottino del secondo colpo non è stato ancora quantificato nel dettaglio, ma con ogni probabilità si aggira sulla stessa cifra del primo, ad una prima stima risulterebbe di poco inferiore ai 20mila euro. I due colpi sono stati messi a segno con rapidità e organizzazione e forse ad agire è stata più di una persona. I carabinieri stanno indagando per cercare di risalire agli autori dei due furti. Sul luogo delle due esplosioni sono stati fatti accurati rilievi per cercare indizi che possano aiutare gli inquirenti a imboccare la giusta pista investigativa.


Tag

Manovra, Salvini: «Totale instabilità, pesa più delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità