QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°18° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 23 settembre 2019

Lavoro lunedì 10 giugno 2013 ore 15:30

Il Cerfitt cresce del 12 per cento



Andamento positivo per l’incubatore d’impresa di Pontedera che nel 2012 cresce nei fatturati, nei servizi e nel numero degli addetti Pontedera – Fatturato in crescita e incremento dei servizi erogati. Il 2012 è stato un anno ricco di successi per il Cerfitt, il centro di ricerca e formazione sull’innovazione e il trasferimento tecnologico gestito da Pont-Tech, che nell’ultimo anno ha registrato un andamento positivo nonostante la profonda crisi economica. La crescita riguarda il numero delle aziende che hanno deciso di affidare a Cerfitt lo sviluppo e l’avviamento dell’attività imprenditoriale. Da 15 le imprese sono passate nel 2012 a essere 16, e si registra già un nuovo insediamento agli inizi del 2013. Tra queste ci sono i nuovi ingressi, che arrivano dai settori delle energie rinnovabili e dispositivi medici, che hanno trovato nell’incubatore un ambiente fertile per lo sviluppo del proprio assetto organizzativo ed economico. Il fatturato aggregato delle imprese di Cerfitt è aumentato del 12%, quindi di circa 600mila euro, da 5.240.792 a 5.868.570 euro. Anche la crescita del fatturato medio pro capite delle singole aziende ha subito un’impennata del 5% rispetto al 2011, con un fatturato medio di oltre 360mila euro. In termini di numero di addetti il dato è ancora positivo. Nonostante la disoccupazione abbia raggiunto soglie altissime in Italia, le aziende del Cerfitt hanno mantenuto pressoché invariato il numero di lavoratori impiegati nelle varie attività, che a oggi sono quasi 90. Da non sottovalutare è poi il numero di donne assunte, che nel 2005 rappresentavano il 12% degli addetti e che nel 2012 sono arrivate al 29%, con un incremento del 3% rispetto al 2011. “I risultati ottenuti sono molto positivi – ha commentato il presidente di Pont-tech Riccardo Lanzara – la crescita del fatturato e del numero degli addetti ci fa ben sperare nel futuro e abbiamo già in cantiere nuovi progetti per il 2013”. Grande soddisfazione e entusiasmo anche da parte del sindaco di Pontedera Simone Millozzi. “L’andamento positivo del 2012 è rassicurante – ha dichiarato il primo cittadino – e rappresenta un segno di vitalità non indifferente per le imprese del nostro territorio. I 10 milioni di euro finanziati dalla Regione Toscana per la riqualificazione dell’asse Piaggio, troveranno collocazione anche in questa attività, al fine di consolidare il lavoro svolto finora”. Il Cerfitt si occupa di preincubazione, incubazione e accelerazione d’impresa, ossia lo sviluppo di idee imprenditoriali che da semplici intuizioni possono diventare aziende leader del settore. Tra le imprese insediate all’interno dell’incubatore di via Rinaldo Piaggio troviamo realtà appartenenti a vari settori, dall’innovazione e la ricerca, in collaborazione con l’Università di Pisa, all’elettronica, l’informatica e le energie rinnovabili. Le aziende insediate sono Age Solution, Aim, Antonelli e Barsotti associati, Bmsolar,Branciforti elettronica, Forsense Technology, Glayx, Iamboo, Mach4 Lab, Next, Qualimed Lab, Spin-Pet, Tecnalia, Santec. Ancora in fase di perfezionamento sono invece gli accordi per l’ingresso delle aziende Satitek, Relief Art e Research and Recycling, il cui inserimento nel contesto dell’incubatore d’impresa è previsto per il 2013.


Tag

«Grazie al mio staff perché non è facile sopportarmi...», e Meloni scoppia a ridere

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport