QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 9° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 16 novembre 2019

Cronaca mercoledì 22 maggio 2013 ore 09:55

Linea ferroviaria interrotta, le polemiche dei passeggeri



Disagi, ritardi e mancanza di informazione da parte del personale. I passeggeri: “Inaccettabile” Pontedera – I disagi dei passeggeri delle linea ferroviaria Pisa-Firenze sono cominciati dalle prime ore del mattino. I treni soppressi a causa della rottura di un oleodotto sono cinque. Centinaia i passeggeri fermi a Pontedera, tutti riuniti sul piazzale di fronte alla stazione, sotto il sole per più di un’ora in attesa di un pullman che li portasse a Firenze. “Ho atteso per più di mezz’ora– dice Giacomo Toncelli, uno studente di Peccioli che frequenta l’università a Firenze – nessuno è in grado di darci notizie certe sulla riapertura delle linea ferroviaria o sull’orario di arrivo degli autobus sostitutivi”. Tra i passeggeri bloccati alla stazione di Pontedera anche tre ragazze provenienti da Sarzana, Carrara e Livorno. “E’ da stamattina alle 7 che siamo in viaggio – dicono Eleonora, Giulia e Chiara – paghiamo oltre 100 euro di abbonamento tutti i mesi e questo è il servizio offerto. E’ inaccettabile”. Molti anche i turisti stranieri che, confusi su quanto sta accadendo, devono rimandare di qualche ora la loro visita a Firenze. “Sono partita un’ora fa da Livorno quando all’improvviso ci hanno detto di scendere dal treno – racconta Ione Erasun, una turista spagnola – non riuscivamo a capire cosa stesse accadendo e ci siamo preoccupati. Anche in Spagna i ritardi ci sono, ma almeno il personale è preparato a questa evenienza e si preoccupa di informare le persone, anche straniere, di quanto accade”. Oltre centocinquanta passeggeri attendono così lo sblocco della linea ferroviaria o l’arrivo dei pullman sostitutivi. Alla fine arrivano i tre autobus incaricati di portare i passeggeri a Empoli, per poi proseguire in treno verso Firenze. Sole le 10 e 45 e c’è chi attende da più di un’ora. Ironia della sorte i pullman non bastano per tutti i passeggeri, qualcuno rimane a piedi. Intono alle 11 è arrivato un treno proveniente da Livorno e diretto a Firenze. Le ferrovie hanno fatto salire i passeggeri, ma il viaggio non è ancora terminato. Dall’ufficio stampa di Fs per il momento nessuna conferma della riapertura della linea.


Tag

Acqua alta a Venezia, sui social si sdrammatizza così

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport