comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°21° 
Domani 15°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 01 ottobre 2020
corriere tv
Sorpreso fuori casa con il cellulare dall'inviato di Giletti, torna in cella «boss dei Nebrodi»

Lavoro mercoledì 29 maggio 2013 ore 17:25

Napolitano a sostegno degli imprenditori pisani



Dopo i suicidi causati dalla crisi il Capo dello Stato risponde al presidente di Confartigianato Pucci Provincia di Pisa – “Sono convinto che l'imperativo sia quello di tornare a crescere e aprire nuove prospettive di occupazione, soprattutto per i giovani”. Il messaggio di ottimismo arriva dal Capo dello Stato Giorgio Napoletano, in risposta alla lettera inviatagli lo scorso 3 maggio dal presidente di Confartigianato, il ponsacchino Romano Pucci, sul tema dei suicidi causati dalla crisi economica. Il Presidente Napolitano si è detto profondamente colpito dalle parole di Pucci, che aveva riferito di drammatici episodi di suicidio di piccoli imprenditori. “ E' un presente duro quello che l'Italia del lavoro sta vivendo – ha continuato Napolitano nella lettera - la crisi tocca indistintamente lavoratori e datori di lavoro, spingendo sovente, purtroppo, a gesti estremi”. In un altro passaggio della lettera si legge: “L'Italia si sta adoperando affinché le regole a salvaguardia di politiche di bilancio rigorose si aprano a una considerazione positiva della spesa degli Stati per misure urgenti ai fini della ripresa economica e per investimenti strutturali. Desidero assicurarle – scrive il Capo dello Stato al presidente Pucci - che, per quanto nei miei poteri, continuerò a vigilare sull'operato del Governo, sollecitando quelle risposte, in termini di misure economiche e di riforme strutturali troppo a lungo attese dal mondo delle imprese e dei lavoratori”.


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità