Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:15 METEO:PONTEDERA18°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Lavoro mercoledì 17 luglio 2013 ore 14:05

Quattro “Comuni Ricicloni” in provincia di Pisa



Calcinaia, Ponsacco, San Giuliano Terme e Vecchiano sono i municipi serviti da Geofor che hanno ricevuto l’attestato di Legambiente Pontedera – Sono quattro i Comuni Ricicloni della provincia di Pisa: Ponsacco con il 79,31%, Calcinaia con il 77,41, San Giuliano Terme con il 77,65 e Vacchiano con il 70,31. Con queste percentuali di raccolta differenziata raggiunte nel periodo compreso fra gennaio e maggio i quattro Municipi, tutti quanti serviti da Geofor, hanno ottenuto il riconoscimento di Legambiente. “Come gestori del servizio di raccolta dei rifiuti – ha detto il presidente Geofor Paolo Marconcini – siamo orgogliosi del risultato. Un’altra dimostrazione del fatto che il sistema esteso del porta a porta è il metodo più efficace per innalzare le percentuali di raccolta differenziata e superare il valore di legge del 65%”. Un risultato che, per gli amministratori dei quattro Comuni, è stato possibile grazie alla volontà delle amministrazioni, alla collaborazione dei cittadini e all’organizzazione dell’azienda. “È stata questa sinergia – ha detto l’assessore all’ambiente del Comune di Ponsacco Barbara Giannini – a dare quest’ottimo risultato, una prova che la politica ambientale intrapresa è vincente”. Risultato sì, ma anche punto di partenza per arrivare a una raccolta differenziata spinta. “La differenziazione – ha aggiunto il sindaco di Calcinaia Lucia Ciampi – è stato uno strumento che ha avuto anche una valenza culturale ed etica. Le amministrazioni si sono impegnate nel curare il più possibile il servizio e i cittadini hanno imparato l’attenzione per l’ambiente e la cultura del riciclare”. A conti fatti i comuni serviti da Geofor che hanno raggiunto l’asticella indicata dalla legge sono otto. Oltre ai quattro già nominati infatti ci sono anche Castelfranco, Santa Croce, Vicopisano e Calci, che però non hanno fatto domanda per l’attestato di Legambiente.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un tratto della statale vietato al transito in entrambe le direzioni per caduta di alberi e rami sulla carreggiata. Il sindaco annuncia la riapertura
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Cronaca

Attualità