QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 22°24° 
Domani 17°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 23 agosto 2019

Attualità mercoledì 11 settembre 2013 ore 13:15

Una passeggiata per la Legalità



Si terrà per la prima volta a Pontedera, sabato 14 settembre. Testimonianze, racconti, spettacoli per parlare e resistere alla mafia Pontedera – Da via Peppino Impastato a piazza Don Puglisi, dal giornalista di Radio Aut al prete di Brancaccio. Non a caso la Passeggiata per la Legalità che si terrà sabato 14 settembre nel comune di Pontedera tocca proprio questi luoghi: due diverse personalità, ma un unico percorso di lotta e contrasto alla mafia. L’iniziativa, organizzata da decine di associazioni e organizzazioni della Valdera, è stata pensata come un’occasione festosa per ribadire il no a tutti i generi di mafie e per lasciare un segno nel territorio attraverso testimonianze e racconti di esperienze di legalità e antimafia sociale. La partenza è prevista per le 14e30 da via Peppino Impastato a Pontedera, con i saluti del sindaco e la lettura di una lettera del giornalista di Cinisi a cura dell’Associazione Cantieri Osso Del Cane. Poi direzione Giardini del Teatro Era per una merenda dedicata ai bambini a cura di Centro Poliedro, Associazione Senza Confini, Rete Economia Solidale Valdera e coop. Il Progetto. Alle 18, arrivo in piazza Don Puglisi a La Rotta dove interverranno i giovani che hanno partecipato ai progetti dei campi antimafia di Arci e Libera e verrà piantato un nuovo albero con la terra dei terreni confiscati alla mafia dedicato a Rita Atria, la 17enne testimone di giustizia che aiutò in molte indagini Paolo Borsellino e che dopo la strage di via d’Amelio si uccise gettandosi dal settimo piano di un palazzo. Mentre gli artisti del progetto Arci ColorandoIlBuio realizzeranno un murales, Don Armando Zappolini e Giovanni Impastato presenteranno poi un libro sulla vita di Don Pino Puglisi. Seguirà, all’interno della Fiera dei Fischi e delle Campanelle, la cena a base di prodotti di Libera. Dalle 19 è prevista una navetta che da La Rotta riaccompagnerà i partecipanti a Pontedera.


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Cronaca