Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte contestato al presidio degli studenti in piazza a Roma: «Quando eri al governo, ci hanno manganellato»

Cronaca mercoledì 15 gennaio 2014 ore 15:25

A Bientina uno spettacolo dedicato a Carlo Monni

Zona Torrida, il copione che era nato proprio per l'attore recentemente scomparso va in scena al Teatro delle Sfide



BIENTINA — Dopo la sua recente scomparsa, ecco il primo spettacolo dedicato all’attore toscano Carlo Monni e al suo collega e amico Donato Sannini, venuto meno nel 1985 ancor prima di lui, protagonista insieme al Monni della stagione delle cantine romane degli anni '70 e '80. In compagnia di figure come Roberto Benigni, Lucia Poli, Aldo Buti.

Guascone Teatro presenta in prima nazionale Zona Torrida, al “Teatro delle Sfide” di Bientina da venerdì 17 a domenica 19 gennaio 2014. Venerdì e sabato alle 21,30 e domenica alle 18. Un testo comico e sagace che doveva essere interpretato da Monni e Sannini, ma non è mai successo. Ora viene ripreso dagli attori toscani Andrea Kaemmerle e Riccardo Goretti che lo mettono in scena, dopo averne curato l’adattamento e la regia. Sul palcoscenico anche l’attrice Adelaide Vitolo. La voce fuori campo del commento sportivo è di Marco Fiorentini. “Zona Torrida” è il testo di Donato Sannini e Daniele Costantini mai rappresentato. Ne è stata fatta solo una lettura pubblica, con Sannini stesso nei panni di Anatrone, e l’indimenticabile Carlo Monni in quelli di Torquato.

Brutalmente ridicolo e terribilmente attuale, è un fiume di risate e battute che con la complicità di un linguaggio coloritissimo sembra ripulire le menti dal ciarpame di ruffianeria che impesta il nostro tempo.

La coppia Kaemmerle/Goretti vestono così i panni di due grandi maestri. Da una parte Carlo Monni. Dall’altra Donato Sannini. Primo regista di Monni e Benigni durante la loro avventura romana, drammaturgo, autore surreale e pungente osannato dalla critica, cofondatore del teatro Alberico, attore di grande carisma. Morto a soli 38 anni “di disagio” come era solito dire l’amico Monni. Completamente dimenticato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'eco-compattatore installato in largo Roma vuole incentivare il conferimento dei contenitori in pet con un sistema a premi: ecco quali in palio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità