QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 19°27° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 18 giugno 2019

Politica lunedì 28 luglio 2014 ore 12:20

​Affidamento incarichi, polemiche in Comune

Marianna Bosco
Marianna Bosco

La lista “Per una svolta in Comune” interroga in consiglio comunale il sindaco Terreni sull’assunzione esterna del responsabile affari generali



CASCIANA TERME LARI — La lista Per una svolta in Comune e la capogruppo Marianna Bosco hanno presentato un’interrogazione sull’incarico di responsabile affari generali conferito dal sindaco Terreni a Giacomo Orazzini.

In particolare, Bosco chiede spiegazioni sulla scelta del primo cittadino ricaduta su un’unità di personale che, secondo la capogruppo d’opposizione, non avrebbe caratteristiche professionali che rispondono del tutto a esigenze di servizio ma piuttosto costruite ad arte su una sola persona.

Una dura critica che la lista di minoranza rincara, chiedendo a Terreni perché l’incarico di massima importanza non venga conferito a professionalità già in dotazione organica del Comune Casciana Terme Larti, e per solo 18 ore settimanali: “Forse – scrive Bosco – lo si fa solo per permettere a questo commercialista di continuare a mantenere aperto il suo studio professionale e a svolgere un sorta di un altro secondo lavoro mentre opera part-time per il nostro Comune?”.

Poi il gruppo d’opposizione interroga il sindaco in merito agli obblighi sulle norme anti corruzione e sulla rotazione dei responsabili. “Su tutto questo – sostiene infine la lista - vogliamo vederci chiaro per difendere sia i diritti dei cittadini, sia i diritti dei lavoratori comunali, compreso quelli svenduti alla società Progetto Prometeo, e chiediamo che il sindaco Terreni ne renda conto pubblicamente in consiglio comunale perché l'argomento merita approfondimenti e indagini”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Politica

Cronaca