Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PONTEDERA13°25°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Civili torturati, trincee, bunker e mitragliatrici come nel 1915: viaggio nella prima linea ucraina dopo Kherson lungo il fiume Dnipro

Cronaca martedì 21 gennaio 2014 ore 12:55

Al via il progetto Impresa Giovani Occupazione

Un'iniziativa dell'Upi per dare una scossa agli 80mila under 35 inattivi in Toscana



VALDERA — Nasce il progetto I-GO Impresa Giovani Occupazione, promosso dall'unione delle 10 province toscane, Fondazione sistema Toscana, Confcooperative e Cna. Uno strumento per mettere i circa 80mila giovani di età comrpesa tra 15 e i 29 anni inattivi, in condizione di cogliere opportunità formative e lavorative.

Secondo la classifica elaborata da Manageritalia sui dati Istat, il tasso di disoccupazione giovanile in Toscana, è pari al 28,9% (dato aggiornato a ottobre 2013). L’Istat ha stimato anche che nel 2013 nella nostra Regione ci saranno circa 80 mila Neet, ossia giovani tra i 15 e i 29 anni che non lavorano, non studiano, non seguono corsi di formazione, non cercano un'occupazione. A questo si aggiunge anche la difficoltà da parte dei giovani di comprendere e di saper leggere le reali opportunità che la realtà potrebbe offrire loro in termini di sviluppo di idee imprenditoriali e lavorative.

In questo contesto nasce il progetto I GO! per dare una scossa a chi ha un’idea imprenditoriale nel cassetto ma non ha ancora avuto modo di concretizzarla. I-GO è stato presentato a San Gimignano al termine di una tre giorni dedicata alle Politiche Giovanili delle Province Toscane organizzata da UPI Toscana che quest’anno ha avuto per tema conduttore il fare impresa giovane.

Tra pochi giorni sarà attivo anche il bando di I GO! Verranno, infatti, selezionati 300 giovani start upper under 35 (massimo 30 per Provincia) ai quali verrà offerto un percorso formativo di 40 ore teoriche e 80 di affiancamento on the job con tutor dedicati in azienda. Al termine della parte formativa avrà luogo una seconda selezione: le 30 idee più meritevoli scelte in tre diverse province verranno premiate con un contributo di 1.900 euro a fondo perduto utili per dare inizio alla start up. I vincitori avranno a disposizione anche la consulenza dei partner utile per l’accompagnamento nella fase di avvio e nella prima fase di insediamento.

In parallelo il progetto I GO! si pone altri due obiettivi: formare 10/15 Giovani Animatori Territoriali under 35, saranno una sorta di capigruppo del progetto I GO! nelle province toscane (almeno 1 per Provincia);
aggiornare 20 funzionari pubblici o privati nella facilitazione dell’imprenditoria giovanile e della creazione d’impresa giovane.

A supportare il progetto ci sarà la piattaforma online TAG –Toscana Area Giovani http://www.tagtoscana.it/, creata da Fondazione Sistema Toscana, che mira a raggiungere un pubblico ancora più vasto. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Esponenti del centrodestra e del centrosinistra hanno espresso la solidarietà alla vittima dell'aggressione e preoccupazioni per il fatto accaduto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Alfio Zocchi

Martedì 04 Ottobre 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca