QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 21 novembre 2019

Attualità venerdì 07 novembre 2014 ore 16:10

​Alluvione 2014, arriva il contributo ai cittadini

Il Comune ha posticipato tutte le scadenze tributarie, pagherà interamente la Tari e 50 euro per il maggior consumo di acqua nelle pulizie



PONSACCO — Scadenze tributarie allungate, un aiuto economico pari all'importo della Tari del 2014 e 50 euro per la maggior quantità di acqua utilizzata nei lavori di pulizia. Ecco una vera e propria boccata d'ossigeno per le famiglie di Ponsacco colpite nel 2014 dalla drammatica alluvione che mise in ginocchio un po' tutta la Valdera.

Il Comune è già intervenuto stanziando nel bilancio 2014 un fondo di risorse economiche per pagare un contributo economico a favore delle persone danneggiate che hanno fatto domanda alla Regione entro il 24 aprile scorso, dimostrando di aver subito gravi disagi.

Per i soggetti colpiti dall’alluvione le scadenze tributarie sono state tutte rinviate come segue: entro il 16 dicembre prossimo scade il termine per il pagamento della prima rata Imu e Tasi, entro il 31 dicembre quello della tassa rifiuti per il 2014 ed entro il 16 marzo 2015 quello del saldo Imu e Tasi.

Gli alluvionati beneficeranno poi di un aiuto economico da parte del Comune pari all’importo della tassa rifiuti Tari per l’intero anno 2014, oltre alla somma di 50 euro a forfait come risarcimento per il maggior consumo di acqua per i lavori di pulizia svolti.

Nei prossimi giorni, l’amministrazione comunale invierà ai soggetti interessati la comunicazione del mandato di pagamento con cui i cittadini potranno recarsi alla tesoreria comunale, la Banca di Pisa e Fornacette in via Togliatti.



Tag

Esplosione a Barcellona Pozzo di Gotto, il fumo visibile a chilometri di distanza

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità