QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°13° 
Domani 12°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 15 dicembre 2019

Attualità giovedì 19 marzo 2015 ore 19:30

Altroconsumo: "Giudice impone richiamo Runner"

L'associazione dei consumatori dà alla Piaggio 10 giorni di tempo per ottemperare. La replica dell'azienda: "Lo scooter Gilera è un prodotto sicuro"



PONTEDERA — La Piaggio deve avviare una campagna di richiamo per lo scooter Gilera Runner prima serie, "perché pericoloso per l'incolumità dei consumatori".

Lo afferma Altroconsumo, sottolineando che il giudice del tribunale di Pisaimpone il richiamo in un'ordinanza del 17 marzo. L'associazione dei consumatori dà quindi alla casa produttrice "dieci giorni di tempo, in una lettera inviata oggi", chiedendo di richiamare i prodotti pericolosi, sostituirli o risarcire i clienti. I Gilera Runner prima serie ancora in circolazione sono oltre 40mila.

“Ora Piaggio - sostiene Altroconsumo in una nota – deve compensare il gravissimo disservizio causato ai consumatori, che hanno corso il rischio di vedere compromessa la propria incolumità in tutti questi anni di utilizzo. Altroconsumo esige dal produttore l'avvio immediato della campagna: gli utenti devono essere informati il prima possibile, non devono essere lasciati a piedi, devono essere risarciti. Piaggio annunci ora cosa intende fare per compensare i consumatori".

Immediata la replica dell’azienda.

“Lo scooter Gilera Runner è un prodotto sicuro e nel 2010 è stato sottoposto a un severo crash test ordinato dal ministero dei Trasporti che ha escluso la necessità di una campagna di richiamo”. Così la Piaggio in relazione alle notizie diffuse alla stampa dalla associazione Altrocunsumo in merito allo scooter Gilera Runner "Prima Serie".

Piaggio sottolinea che tali notizie si riferiscono all'ordinanza depositata il 17 marzo 2015 dal Tribunale di Pisa che, in sede di reclamo, ha annullato il provvedimento con il quale il medesimo Tribunale aveva disposto la sospensione dell'ordinanza emessa il 29 gennaio 2013. Con quest'ultimo provvedimento, il Tribunale di Pisa si era pronunciato in merito al reclamo promosso dalla associazione Altroconsumo relativamente alla asserita pericolosità dei veicoli Gilera Runner Prima Serie, "ribaltando, del tutto inaspettatamente, il provvedimento emesso in sede cautelare dallo stesso Tribunale, che nel settembre 2011 aveva escluso ogni pericolosità del prodotto Gilera Runner Prima Serie".

Piaggio tiene a precisare che "anche quest'ultima ordinanza del 17 marzo scorso è stata pronunciata in fase cautelare” e  ribadisce che tutti i prodotti della società, e quindi anche il Gilera Runner, "prima di essere immessi sul mercato vengono sottoposti a severi test e verifiche secondo i migliori standard professionali coinvolgendo Enti di certificazione internazionali.



Tag

Dai Girotondi alle Sardine:l'abbraccio tra le generazioni della sinistra

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità