QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 08 dicembre 2019

Cronaca mercoledì 09 luglio 2014 ore 12:37

Asl, per avere un appuntamento si attendono anche tre ore

In coda con i cittadini, attese estenuanti per accedere al diritto alla salute



PONSACCO — Due ore e mezzo di attesa per fare le analisi del sangue, oppure quasi due ore di coda per accedere ai servizi cup come pagare un ticket o prendere un appuntamento per una visita. Al distretto sanitario di Ponsacco in via Rospicciano per curarsi ci vuole tempo e pazienza e spesso anche un permesso dal lavoro. I cittadini sono esasperati da questa situazione e le lamentele si moltiplicano, c'è chi ha dovuto anche attendere due ore e mezzo per fare le analisi del sangue e chi invece ha aspettato quasi tre ore solo per prendere un appuntamento per una visita specialistica. Capita spesso che gli utenti della Asl per garantirsi il diritto alla salute si rechino allo sportello cup ad attendere il proprio turno anche prima dell'apertura dell'ufficio.

Anche noi siamo andati a vedere quale fosse la situazione questa mattina. Siamo arrivati alle 9.45 e come tutti i cittadini abbiamo preso il biglietto per il cup, la macchinetta ci ha assegnato il numero 89, la coda in quel momento era al numero 62; 27 persone avanti a noi, ciò significa almeno due ore di attesa per pagare un ticket, prendere un appuntamento avvalersi degli altri servizi del centro unico prenotazioni. Allo sportello a fare fronte a tutte le richieste degli utenti c'è solo un'impiegata che fa del suo meglio, ma come ci confermano le persone in attesa mediamente per ogni pratica servono almeno 5 minuti.

A un certo punto una donna che è in coda quasi da due ore ci dice: “Se possibile le cose negli ultimi giorni addirittura sono peggiorate. Dal primo luglio lo sportello infatti è aperto solo al mattino, mentre prima l'orario pomeridiano prevedeva l'apertura anche dalle 14.30 alle 17.30 ora tutti sono costretti a recarsi qui nella mattinata e la cosa quindi è peggiorata”. L'ufficio in effetti infatti rimane aperto solo dalle 7 alle 12 dal lunedì al venerdì e il terzo e quarto sabato del mese dalle 9 alle 12.

Poi c'è anche chi si lamenta perché per fare la coda bisogna attendere in piedi, la sala d'attesa infatti è lontana dalla porta dello sportello cup: “Come deve fare un disabile ad attendere due ore in piedi è una situazione pazzesca”. Insomma la struttura è anche poco accogliente secondo gli utenti.

E questo lo scenario per chi si avvale dei servizi cup, se poi c'è necessità di sottoporsi ad un prelievo del sangue il prelievo del sangue la cose vanno anche peggio. Bisogna presentarsi alle 7 di mattina senza aver mangiato e mettersi in fila con molta pazienza. Una situazione di disagio. Una ragazza ci spiega: “ Purtroppo a fare i prelievi ci sono solo due infermieri, io sono andata presto, erano le 7,15 ma avevo già decine di persone davanti – racconta – alla fine sono uscita alle 9,30”.

Insomma se volete andare al distretto sanitario di Ponsacco è bene avere tempo da buttare in attese e per quella mattinata non prendere altri appuntamenti.  



Tag

Calenda in tv: «Quando Renzi era premier, noi ministri lo prendevamo in giro»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Attualità

Cultura