QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°16° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 27 maggio 2019

Politica martedì 10 giugno 2014 ore 12:10

​Autodromo Peccioli, la replica di Cavallini

Franco Cavallini

Botta e risposta fra il consigliere d’opposizione e il sindaco Macelloni: “Se sono uscito dal gruppo, significa che non appoggiavo più i progetti”



PECCIOLI — “Se cinque anni addietro, la mia parte politica decise in piena autonomia di non voler proseguire il proprio percorso con la coalizione di Peccioli Futura, dovranno pur esserci state alcune ragioni logiche, che tra l’altro Renzo conosce benissimo”. Con queste secche parole il consigliere d’opposizione Franco Cavallini replica all’intervento del sindaco di Peccioli Renzo Macelloni che dopo le critiche di Progetto Comune sulla rimessa in ballo del decennale progetto del kartodromo autodromo a Villa Monti aveva accusato Cavallini di una sorta di incoerenza di fondo, dato che il consigliere l’anno dell’approvazione del progetto era membro della maggioranza nonché vicesindaco proprio con Macelloni.

Ora Cavallini difende la sua posizione e attacca ancora una volta il metodo del primo cittadino di Peccioli: “Replica prevista e prevedibile quella del neo sindaco Macelloni, perfettamente in linea con una campagna elettorale spesa in massima parte a sparlare dei suoi oppositori. Cosa che tra l’altro, casualmente gli consente di spostare l’attenzione sulla polemica personale e di non rispondere a nemmeno una delle questioni poste”. Domande che Cavallini, in attesa di porle nelle sedi istituzionali dove promette molte critiche e una serrata opposizione, ripresenta a Macelloni sperando in una sua pronta risposta. Al sindaco, dei tempi del progetto e di oggi, in particolare il consigliere di Progetto Comune chiede se la società Impianti Sportivi Villa Monti Spa, inattiva da oltre un decennio e posta in scioglimento e liquidazione, magari non era il caso di porla all’attenzione dei cittadini di modo che, se il progetto non è un’idea estemporanea o l’ennesimo mega-progetto annunciato e mai realizzato, si potesse evitare la liquidazione. Cavallini si chiede poi come possa convivere il progetto di Villa Monti con l’autodromo in cantiere a Pontedera, viste anche le difficoltà in cui versano impianti sportivi di questo tipo. E ancora se, prima di ritirar fuori quest’idea del 2004, il sindaco Macelloni non abbia interpellato i Comuni di Capannoli e Terricciola possessori di una quota della società esattamente come Peccioli. Secondo il consigliere poi, Macelloni non può, dopo aver fatto una campagna elettorale all’insegna del risparmio definendo faraonico il programma di Progetto Comune, rilanciare quest’opera in tempi di revisione della spesa pubblica e patto di stabilità. Infine Cavallini si chiede se sia il caso di imbarcarsi in un altro progetto ad alto impatto ambientale, avendo ancora aperta la questione dell’ampliamento della discarica di Legoli.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Cronaca