QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°16° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità sabato 12 settembre 2015 ore 09:30

“Bene comune strumentalizza la Liberazione”

Lucia Ciampi

L’Amministrazione Ciampi replica all'opposizione: “Abbiamo invitato le associazioni anche quest'anno”



CALCINAIA — “Si tratta di una chiara strumentalizzazione politica da parte di un gruppo che non partecipa mai attivamente alle iniziative comunali”. L'Amministrazione di Calcinaia rispedisce al mittente l'accusa di non aver coinvolto Anpi e Comitato 25 aprile nella festa della Liberazione: “Il presidente provinciale dell’Anpi, Bruno Possenti, a differenza della sezione locale, ha deciso di partecipare all’iniziativa, cosa che ovviamente ci riempie di orgoglio. Bene comune non era presente neppure alle celebrazioni che si sono svolte lo scorso anno, nonostante fossero stati invitati”.

“La nostra amministrazione è sempre stata molto attenta ai valori della resistenza – afferma l'Amministrazione Ciampi in un comunicato – come testimoniano le numerose attività svolte al riguardo: basti pensare al recente Campane di libertà e al contributo offerto proprio ad associazioni come il Comitato 25 aprile che organizza ogni anno una fantastica festa della Liberazione e distribuisce Il Navicello, periodico comunale, a tutta Fornacette. Ci sono liste che sbandierano questi valori, ma poi quando avrebbero l’occasione di professarli non si presentano”.

“Lezioni di comportamento da organizzazioni politiche che agiscono in questo modo non ne prendiamo – prosegue il comunicato. – Facciamo inoltre presente alla lista Bene Comune che è sempre stata prassi di questa amministrazione invitare rappresentanti dell’Anpi, tanto che Giorgio Vecchiani non ha mai fatto mancare la sua presenza, se non lo scorso anno per problemi di salute. Allo stesso modo invitiamo i consiglieri regionali legati al nostro territorio a tutte le iniziative che hanno a che vedere con i valori della Resistenza.”

L’Amministrazione calcinaiola decide poi di chiarire altri aspetti della vicenda: “Per quanto concerne l’iniziativa vera e propria ci piace sottolineare che si tratta di un bellissimo progetto promosso da Tagete Edizioni e dalla Regione Toscana sul recupero della memoria storica sul passaggio del fronte in Valdera. È un video toccante, proiettato in ogni Comune che ha aderito al progetto e fornito testimoni di guerra. Naturalmente abbiamo invitato sia il Comitato XXV Aprile che la locale sezione dell’Anpi, anche se non abbiamo contattato preventivamente queste associazioni per un progetto che, ripetiamo, comunque riguarda l’intera Valdera”.

“Siamo sempre disponibili ad avallare e sostenere, con le risorse che abbiamo a disposizione, tutte le iniziative sia dell’Anpi locale che del Comitato 25 aprile – conclude l'Amministrazione. – La nostra porta è sempre aperta. Anzi, chiediamo a queste associazioni una maggiore presenza e un più serrato dialogo con l’Amministrazione”.



Tag

'Ndrangheta in Valle d'Aosta, Fosson si dimette da presidente: «Totalmente estraneo ai fatti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Cronaca

Attualità