QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 27 gennaio 2020

Cronaca venerdì 13 dicembre 2019 ore 09:34

Abbandonano rifiuti sotto gli occhi degli agenti

I trasgressori costretti a riprendersi i rifiuti abbandonati poco prima

Gli autori sono stati inseguiti dalla pattuglia della Polizia Locale e poi multati, oltre che obbligati a riprendersi quanto lasciato



BIENTINA — E' mercoledì pomeriggio, non ancora le 17, quando una pattuglia della Polizia Municipale di Bientina e Buti, in transito di controllo lungo via Del Confine, incrocia un'auto con due persone a bordo. Gli agenti notano che il sedile posteriore dell'auto è abbassato e ospita del materiale vario.

Insospettita, la pattuglia si apposta nella prima strada parallela con via Del Confine, ad una distanza lineare di circa 500 metri e con il binocolo osserva a distanza: l'auto incrociata poco prima si ferma in corrispondenza dell'ingresso di uno stabilimento abbandonato e dopo poco riparte, facendo inversione e tornando sulla provinciale in direzione di Bientina.

Inizia così un breve inseguimento fino al blocco dell'auto: il materiale sul sedile posteriore non è più presente e ai due occupanti non rimane che ammetterne l'abbandono. I trasgressori sono stati ricondotti nel luogo dell'abbandono e hanno provveduto a rimuovere il tutto; sono stati quindi multati, anche alla luce del nuovo Regolamento di polizia urbana e rurale.

"Episodi come questi non sono rari - hanno commentato dal Comune di Bientina - e la collaborazione tra Polizia Municipale (che ringraziamo sentitamente) e gestore dei rifiuti ci permette di intervenire, spesso rintracciando gli autori; non sempre però possiamo essere presenti al momento del reato e qualcuno la fa franca. Per questo facciamo appello al senso civico di tutti i cittadini: se vedete qualcuno che abbandona rifiuti, denunciatelo! Segnalate non solo l'abbandono, ma anche colui che sta abbandonando: tutto è utile - la targa, il mezzo, l'orario, la descrizione fisica. Dobbiamo vincere questa battaglia di civiltà, non lasciare spazio a chi avvelena l'ambiente e fa aumentare il costo della gestione dei rifiuti per ciascuno di noi".



Tag

Risultati elezioni Emilia Romagna, le quattro ragioni della frenata di Salvini e la vera incognita per il governo

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cronaca

Attualità