QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°22° 
Domani 21°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 22 luglio 2019

Attualità martedì 25 ottobre 2016 ore 14:00

Inaugurato il fontanello, acqua per tutti

Il nuovo impianto è stato installato nell’area verde di via Caduti di Piavola. Guidi: “Opera fortemente voluta dall’amministrazione e dai cittadini”



BIENTINA — “Di solito si dice che fare un brindisi con l’acqua non sia di buon auspicio. Ma per questa volta facciamo un’eccezione”. Ha usato l’ironia, il sindaco Corrado Guidi, per salutare l’entrata in funzione del primo fontanello di acqua ad alta qualità del Comune di Bientina. 

Non poteva essere altrimenti, visto il clima di festa che questa mattina ha accompagnato l’inaugurazione dell’opera pubblica, realizzata dal gestore idrico Acque SpA nell’area verde di via Caduti di Piavola. Per l’occasione, insieme a tanti cittadini, erano presenti anche gli alunni delle classi quarte della scuola primaria Galileo Galilei, curiosi di vedere da vicino l’impianto che eroga gratuitamente l’acqua della rete idrica, resa più gradevole dal punto di vista organolettico da un sistema di filtraggio e disinfezione che elimina il cloro senza tuttavia modificarne le caratteristiche chimico-fisiche.

Il primo cittadino ha sottolineato la comunione d’intenti che ha portato alla realizzazione del fontanello: dopo aver ricordato l’impegno del consigliere comunale Roberto Niccoli (al quale ha affidato la sua fascia tricolore), Guidi ha espresso la sua soddisfazione per un tassello importante nel cuore della città, che migliorerà la qualità della vita dei suoi abitanti e che, è l’auspicio dell’amministrazione, contribuirà a mandare un messaggio di sensibilizzazione verso l’ambiente e di rispetto della risorsa idrica. Concetti ripresi anche dal presidente di Acque SpA, Giuseppe Sardu, che si è rivolto direttamente agli alunni della scuola elementare: “Il fontanello - ha ricordato Sardu - rappresenta una straordinaria opportunità: è un’occasione di sostenibilità ambientale e al contempo di risparmio economico. Ed è anche un momento in cui ritrovare la socialità che è sempre appartenuta ai nostri territori. Per questo - ha concluso - è la migliore testimonianza del nostro lavoro quotidiano”.

Dopo la benedizione dell’opera pubblica da parte di don Ettore e il brindisi del presidente e del sindaco, tutti i presenti hanno assaggiato per la prima volta la risorsa erogata dal fontanello. I bambini, divertiti ed emozionati, hanno espresso subito apprezzamento, giudicando l’acqua fresca e particolarmente buona al gusto, dicendosi pronti a farsi portatori del messaggio di sostenibilità ambientale anche all’interno delle famiglie per un consumo domestico dell’acqua di rubinetto. Proprio questo è lo scopo dei fontanelli, che rientrano nel progetto Acqua ad Alta Qualità, realizzato da Acque SpA in collaborazione con l’Autorità Idrica Toscana e con i comuni del territorio gestito: sensibilizzare i cittadini sulla bontà e sulla sicurezza dell’acqua potabile erogata dalla rete idrica. L’acqua di rubinetto, come quella del fontanello, è infatti un’acqua buona, sicura, controllata e a chilometro zero.

In media, un fontanello di Acque SpA distribuisce 860mila litri di acqua ad alta qualità in un anno, per un contro-valore economico in acqua minerale di circa 180mila euro e per un risparmio ambientale di 23 tonnellate di plastica e 57 tonnellate di anidride carbonica. Con quello di Bientina, Acque SpA ha toccato quota 51 impianti distribuiti in tutto il Basso Valdarno.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Spettacoli

Cronaca