QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°23° 
Domani 15°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 14 ottobre 2019

Cultura giovedì 06 febbraio 2014 ore 17:02

​Buti, villaggio della dieta mediterranea

Da sinistra: Alessio Lari, Pier Paolo Tognocchi e Antonio Balenzano in consiglio regionale

Convegni, degustazioni, show cooking, laboratori, corsi di assaggio, mercatini dal 7 al 9 febbraio per la MedDiet Village



BUTI — Tre giorni in cui la dieta mediterranea e la tradizione saranno regine a Buti. Al via da domani, venerdì 7 febbraio MedDiet Village, l’iniziativa promossa per la valorizzazione dei prodotti tradizionali che farà tappa proprio nel borgo della Valdera dopo altri quattro eventi in grandi città italiane. L’iniziativa è stata presentata stamattina in consiglio regionale, alla presenza del sindaco Alessio Lari, del consigliere regionale Pier Paolo Tognocchi e del coordinatore del progetto dell’associazione nazionale Città dell’Olio Antonio Balenzano.

MedDiet Village fa parte di un importante progetto europeo per la promozione della dieta mediterranea, riconosciuta nel 2010 patrimonio immateriale dell’umanità dall’Unesco, ma anche dell’olio, alla base della tradizione butese. “L’olio è l’elemento cardine della dieta mediterranea – ha detto il sindaco Alessio Lari – per questo ci siamo candidati a ospitare uno degli eventi di MedDiet. Le relazioni autentiche e genuine tra paesani che ancora oggi possiamo respirare e una spiccata capacità di coesione sociale sono il valore aggiunto della nostra comunità e ci porranno spesso a riunirci attorno a una tavola imbandita in paese o in una delle 7 contrade per far festa o a essere coccolati dalle delizie dei ristoranti butesi”.

Quella di questo finesettimana sarà infatti una tre giorni di festa, alla scoperta dei saperi e dei sapori legati alla cucina tipica con convegni, corsi, degustazioni, show coking, laboratori, mercatini, dimostrazioni di artigianato locale, spettacoli teatrali e pirotecnici, musica popolare itinerante, festeggiamenti dedicati al Palio e perfino un contest di ricette butesi in cui i cittadini delle contrade si sfideranno su zuppa alla frantoiana, trippa alla butese e torta di riso. Una kermesse che nel finesettimana animerà le strade di Buti, fra la convivialità e il senso della comunità tipici di questa cittadina della Valdera.

“Le nostre tavole sono il luogo per eccellenza del buon cibo e della condivisione – ha detto il consigliere regionale Pier Paolo Tognocchi - e la Regione non può che apprezzare e sostenere una manifestazione specificatamente dedicata ai questi valori. Aumentare l’informazione, educare a stili di vita salutari e a un consumo consapevole sono compiti che le istituzioni devono portare avanti, incoraggiando per quanto possibile le scelte individuali della popolazione”.

Appuntamento quindi a partire da domani, venerdì 7 febbraio, con il corso di formazione preparato da Adriano Fabris, professore di comunicazione all’Università di Pisa, che spiegherà agli addetti al settore come promuovere eventi promozionali e territorio. Spazio poi sabato 8 e domenica 9 febbraio a corsi di cucina, spettacoli, cene a tema, mercatini, musica, laboratori e tanto altro.

Buti villaggio della dieta mediterranea


Tag

Russia, Berlusconi: «Neanche Salvini ha tolto le sanzioni»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Cronaca