Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PONTEDERA18°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 26 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci: la moglie dell'ambasciatore in prima fila con le figlie

Cronaca martedì 07 febbraio 2017 ore 12:32

Arrestati gli autori di tredici furti

Si tratta di tre rumeni tutti residenti in provincia di Pisa. Sono accusati di associazione a delinquere e hanno colpito in esercizi commerciali



CALCINAIA — Le indagini hanno tratto spunto da una rapina commessa ai danni di due anziani coniugi a Pontedera, nel novembre 2015. 

Gli stessi soggetti, allora solo indagati per questo episodio, per i riscontri dei tabulati telefonici dell’ex badante dei due coniugi, sono stati individuati dai Carabinieri come gli autori di numerosi furti avvenuti in seguito, in totale 13, commessi tra maggio e giugno del 2016, ai danni di numerosi esercizi commerciali della provincia. 

Le intercettazioni e le localizzazioni GPS hanno permesso di emettere misure cautelari nei confronti di tre romeni, di 30, 24 e 22 anni, di Calcinaia e Cascina, per il reato di “associazione per delinquere”, finalizzata al compimento di furti; 

La banda ha poi coinvolto, a vario titolo, un altro romeno di 34 anni, residente a Montecatini, sottoposto agli arresti domiciliari, che ha commesso con i tre arrestati diversi furti; inoltre, la misura dell’obbligo di dimora ha colpito altre tre soggetti: una badante romena, di 23 anni di Cascina, un marocchino di 36 anni di Cascina e un altro romeno di 24 anni di Pontedera

Le misure sono state eseguite questa mattina, dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Pisa, che ha condotto le indagini, coadiuvati dai militari delle Compagnie di Pisa, Pontedera, San Miniato e Montecatini, nonché dai cinofili del Nucleo di San Rossore.

La refurtiva complessivamente recuperata, in fase di indagine e di esecuzione delle misure cautelari, ammonta a circa la metà rispetto al complessivo provento dei furti commessi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità