QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 7° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità venerdì 27 settembre 2019 ore 13:47

Centri commerciali naturali, polemica in consiglio

La Lega: "L'amministrazione, con una scusa pessima, non ha approvato la nostra mozione che riprendeva le proposte elettorali di tutte e tre le liste"



CALCINAIA — La Lega di Calcinaia, attraverso il capogruppo Marco Buggiani è intervenuta per rimarcare un fatto accaduto nell'ultimo consiglio comunale, il 24 settembre.

"L'amministrazione - ha detto Buggiani - con una scusa pessima, non ha approvato la nostra mozione che riprendeva le proposte elettorali di tutte e tre le liste, che il 26 maggio scorso si sono presentate alle elezioni, per il sostegno ai Centri Commerciali Naturali attraverso l'identificazione di una figura professionale che li avrebbe aiutati ad organizzare gli eventi paesani ed a reperire i finanziamenti regionali".

"La scusa addotta - ha spiegato il leghista - è stata che, avendo approvato il Documento Unico di Programmazione per i prossimi tre anni, non era necessario identificare tale figura professionale in quanto già presente nelle linee programmatiche del DUP. Andando a leggersi il DUP però, all'azione strategica 1 dell'obiettivo 1.3 della Sezione Operativa, si legge quanto segue: "Sosterremo le progettazioni e le iniziative dei due Centri Commerciali Naturali di Calcinaia e Fornacette anche attraverso specifiche opportunità di finanziamento, al fine di favorire lo sviluppo economico e l'occupazione locale". È evidente quindi che nel documento di programmazione triennale non è specificata tale figura professionale pertanto, scientemente è volontariamente, hanno rinnegato una loro proposta elettorale da noi ripresa e rivalutata positivamente nell'ottica di un sostegno fattivo e pratico ai Centri Commerciali Naturali locali".

Buggiani ha poi parlato dell'intervento del consigliere di maggioranza Attilio Menicucci "il quale ha accusato le minoranze di svolgere una forma di opposizione troppo intensa per i suoi gusti in quanto sono stati presentati 26 atti, fra mozioni, interrogazioni e ordini del giorno, in soli tre consigli comunali. Capiamo perfettamente il fastidio che si prova ad avere un'opposizione vera e non un'opposizione farlocca come quella fatta dal gruppo consiliare, della passata consiliatura, Calcinaia un Bene Comune che adesso governa stranamente col PD".



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Cronaca

Attualità