QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°32° 
Domani 21°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 21 luglio 2019

Cronaca giovedì 31 marzo 2016 ore 12:45

Inviava minacce su Whatsapp al numero sbagliato

Per questo, e per reati legati alla prostituzione, è finito nei guai un transessuale di 33 anni. Destinatario dei messaggi, un cittadino di Calcinaia



CALCINAIA — Era convinto di inviarli a un suo cliente o amante e invece quei messaggi pieni di offese, ingiurie e minacce di morte arrivavano via Whatsapp a un ignaro cittadino di Calcinaia che dopo un po', stufo di ricevere quei messaggi da un numero sconosciuto, ha denunciato il fatto alla polizia.

Indagando, gli agenti della squadra anticrimine del commissariato di Pontedera e della squadra mobile della questura di Pisa, sono risaliti a un transessuale di 33 anni di origini brasiliane residente a Pisa.

Per lui sono scattate le manette, anche perché nei suoi confronti risultava pure una condanna definitiva a quasi un anno di carcere per reati connessi ad attività di prostituzione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Spettacoli

Cronaca

Attualità