QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°21° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 20 luglio 2019

Attualità giovedì 05 aprile 2018 ore 13:55

Sono arrivati gli "Acchiapparifiuto" - VIDEO

E' partita questa mattina l'iniziativa dedicata al decoro urbano che vede impegnati 4 operatori della cooperativa sociale Ponteverde



CALCINAIA — È partito oggi, a Calcinaia e Fornacette, un nuovo servizio per la cura del territorio, con risvolti positivi anche sul piano sociale. “Gli Acchiapparifiuto”, questo il nome del progetto, ha per protagonisti 4 operatori della cooperativa sociale Ponteverde, già inclusi nel progetto comunale “Opportunamente”, e un dipendente comunale addetto, incaricato di guidare e coordinare il team. Il gruppo si occupa di mantenere aiuole, strade, parchi gioco, argini e quant’altro più puliti, ordinati e decorosi. A definire le priorità nell’azione di pulizia saranno appositi monitoraggi settimanali che interesseranno l'intero territorio.

Tra i principali compiti degli “Acchiapparifiuto” quello di contrastare il fenomeno dell’abbandono dell’immondizia. Sacchi e oggetti dispersi nell’ambiente saranno infatti il principale bersaglio del gruppo che, armato di scope e guanti, interverrà prontamente.

Gli Acchiapparifiuto non agiranno in maniera isolata. Sarà infatti strettissima la collaborazione con l’Ufficio ambiente del Comune di Calcinaia e con la polizia locale. Grazie a questa sinergia sarà possibile tenere sotto più stretto controllo i siti maggiormente colpiti dagli abbandoni, nonché dare un giro di vite ai trasgressori che inquinano l’ambiente, deturpano il territorio e infrangono le regole.

“Con questo nuovo servizio – ha commentato l’assessore all’ambiente, Cristiano Alderigi -, l’amministrazione comunale vuole dare maggior sistematicità a una prassi già esistente, che ha visto fino ad oggi in prima linea dipendenti comunali e agenti della Polizia Municipale intervenire contro gli 'abbandonatori seriali'. Poiché è giusto offrire una risposta organica soprattutto nei confronti dei cittadini che conferiscono i rifiuti correttamente, abbiamo deciso di dare maggiore metodicità alla cosa, organizzando un vero e proprio servizio”.

“Questa iniziativa, oltre all’indiscussa valenza ambientale, si ammanta di un valore aggiunto sul fronte sociale – ha sottolineato l’assessore alle politiche sociali, Giuseppe Mannucci -. Il progetto Opportunamente, realizzato in collaborazione con la Cooperativa Sociale Ponteverde, pone infatti particolare attenzione all’impiego di soggetti in situazione di svantaggio socio-economico”.

Ogni cittadino può segnalare agli Acchiapparifiuti situazioni di degrado, semplicemente attraverso la app e il sito "Fabbrica del Cittadino".




Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Spettacoli

Spettacoli

Attualità