Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:21 METEO:PONTEDERA14°22°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lutto nazionale e poteri a interim a Mokhber: il messaggio di Khamenei per la morte di Raisi

Attualità lunedì 06 giugno 2016 ore 16:30

Una passerella senza fiori, una ferita per tutti

Sul ponte pedonale che attraversa il canale Emissario sono stati rubati i vasi con le piante seminate e cresciute dai ragazzi del progetto H Verde



CALCINAIA — Un gesto di inciviltà che ha colpito tutta la comunità. Le fioriere, curate dai ragazzi che fanno parte del progetto H Verde, sono state saccheggiate, sono spariti i vasi con le piante seminate e cresciute dalle persone diversamente abili del territorio, coinvolte in un percorso di crescita e formazione promosso dalla Misericordia fornacettese.

Una spiacevole situazione che può essere però l’occasione per ribadire quanto di bello c’è dietro quei fiori che adornano il paese: “H Verde è un progetto di floricoltura pensato per ragazzi e ragazze diversamente abili del nostro territorio – hanno detto i volontari -. Il suo obiettivo è quello di favorire la loro integrazione all’interno della comunità, tramite la cura e la decorazione di alcune aree verdi adottate in accordo e con la collaborazione dell’amministrazione comunale. Purtroppo non è la prima volta che l’iniziativa viene colpita da atti vandalici. La prima vittima è stata la serra attrezzata in cui, tempo fa, svolgevamo le nostre attività di giardinaggio. Ladrocini e gesti barbarici ci hanno costretto, purtroppo, a cambiare ubicazione. Adesso ci troviamo a fronteggiare una nuova brutta vicenda che ci amareggia profondamente. Si tratta infatti di una ferita inflitta all’intera comunità, e, in particolar modo, ai ragazzi di H Verde”.

“Ciò che è accaduto nel cuore di Fornacette – ha precisato il sindaco di Calcinaia, Lucia Ciampi - è un fatto di estrema gravità. Non tanto per il valore economico della refurtiva, quanto per quello che quei fiori rappresentano. Quelle piante sono infatti l’espressione di un percorso di crescita, relazione e formazione che giovani con disabilità affrontano giorno dopo giorno. Rappresentano il frutto del loro impegno e del loro lavoro, gratuitamente donato a tutti noi. L’auspicio è che questo deprecabile episodio possa trasformarsi in un’occasione per accendere i riflettori sull’alto valore dell’esperienza di H Verde, che desideriamo vedere presto rifiorire, ancora più bella, sulla passerella del Canale Emissario”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Poggio San Giorgio- Spicciano si aggiudica la 12esima edizione della rievocazione storica. Le contrade si sono sfidate in piazza San Giovanni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità