QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 17 novembre 2019

Sport martedì 07 giugno 2016 ore 13:10

I vincitori del campionato ciclismo amatori

Il percorso di gara era un circuito di 21 chilometri

Pagliacca, Zeni, Magnani, Bugliani e Mai hanno trionfato nelle diverse categorie, del campionato nazionale Uisp amatori 2016



CASCIANA TERME LARI — Si è conclusa ieri, domenica 5 giugno 2016, il Campionato Nazionale Uisp Amatori Strada 2016, organizzato dal US Juventus Lari in collaborazione con la Uisp Lega Ciclismo Nazionale.

La competizione ha visto impegnate le categorie Elite Sport, M1, M2, M3 e M4 in tre diverse partenze. Il percorso di gara, un circuito di 21 chilometri molto impegnativo, è stato ripetuto per 4 volte da tutte le categorie per un totale di 84 km.

140 gli iscritti, con qualche difficoltà per una leggera pioggia che ha reso viscido in alcuni tratti il percorso ed un “scroscio” d’acqua al secondo percorso.

Le prime categorie a prendere il via alle 9 sono state la M2 con 22 atleti insieme alla M3 con 29 partenti. 

E' Massimo Magnani Oiki Bike Team, ad aggiudicarsi la vittoria e la maglia tricolore su Tirabassi e Lazzari per la vittoria della categoria M3.

La seconda partenza intorno alle 9,08 vede al via le categorie Elite Sport con 14 iscritti, insieme alla categoria M1 con 16 iscritti. 

Roberto Pagliacca del Team Nencini Prato, andrà ad aggiudicarsi la vittoria e la maglia tricolore per la categoria Elite Sport.

L’ultima categoria a prendere il via alle 9,15 è stata la M4 con 59 atleti alla partenza. 

Maurizio Mai dell’Oiki Bike Team ha tagliato da solo il traguardo in largo Mazzini aggiudicandosi la maglia tricolore per la categoria M4.

LorenzoTempesti Asd Angolo del pirata è stato protagonista in gara, di una brutta caduta, ed è stato ricoverato all’ospedale di Pontedera.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

A Firenze sale l'Arno, vicino al livello di criticità di 5,5 metri: il fiume visto dagli argini fa paura

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca